giovedì , Settembre 19 2019
Home / Approfondimenti / Android 10 non aveva un solo nome, ma 2 Queen Cake e Quince Tart

Android 10 non aveva un solo nome, ma 2 Queen Cake e Quince Tart

Piccole curiosità, ma che sono comunque interessanti da sapere. Android, ad ogni sua versione, ha sempre avuto un nome interno differente da quello con cui poi veniva distribuito. Eppure non è sempre stata così la sua storia, è stato contraddistinto in passato da ben altre due versioni solo numeriche. Android 1 ed 1.1, infatti, non avevano un nome in codice. Invece, Android 10 ne aveva ben due, Queen Cake il nome interno e Quince Tart quello esterno.

Ricordo esattamente quando si parlava di Android Key Lime Pie o KLP, noto poi come Android KitKat. Comunque, la curiosità scaturisce dal fatto che internamente Google continuerà a chiamare le varie versioni di Android con nomi di dolci. Sembra quasi un’usanza, scaramantica, che l’azienda di Mountain View non vuol proprio abbandonare.

In fin dei conti, le abitudini sono difficili da rimuovere molto spesso. Comunque, prima di presentare Android al mondo Google ha ben pensato di cambiare strada, intraprendendone una più “seria”. Android 10 non avrà il nome di un dolce, arriverà con un logo nuovo e con Bug Droid nel logo. Ma internamente sì, quindi non è da escludere che le prossime versioni verranno svelate “dolcemente”.

Android si chiamerà semplicemente con il numero 10, ma voi avreste preferito Queen Cake o Quince Tart?

Fonte

Informazioni suNazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

android 10 logo

Android 10 mega lista degli aggiornamenti sicuri e possibili

L’annuncio a sorpresa da parte di Google sia del nuovo logo che dell’abbandono dei nomi …