lunedì , Dicembre 9 2019
Home / Approfondimenti / China Mobile, ecco come investire nel 5G

China Mobile, ecco come investire nel 5G

In quest’approfondimento, alla cui base c’è il tweet di Dino Flore, c’è la speranza che gli operatori italiani, con l’arrivo delle prossime tecnologie in 5G seguano le orme dell’operatore cinese. China Mobile, infatti, offre offrire i piani dati in 5G ai propri clienti con uno sconto del 30% circa rispetto a quelli basati sulla generazione precedente.

Nel retweet di Dino Flore dell’originale di Mike Dano, si vede chiaramente il confronto delle varie offerte per volume di dati. Con riferimento al piano da 150GB, con connessione fino a 4G il costo è di 599CNY, che scende a 399CNY al mese se l’utente userà la stessa offerta ma in 5G. Conveniente, bravissima China Mobile.

Purtroppo, in Italia sappiamo bene già da quando iniziò la commercializzazione del 4G che i prezzi degli operatori mobili erano “adeguatamente proporzionati”. Questo perché gli early adopter pagavano, oltre l’offerta, anche il costo di realizzazione delle strutture in 4G. Oggi, per fortuna, qualcosa si inizia a muovere in termini di vantaggiosità delle offerte, speriamo che continui con l’arrivo del 5G.

Se China Mobile può dare un insegnamento agli altri operatori, non è solo nella ricapitalizzazione del costo di ampliamento e miglioramento del servizio. Non è solo una questione di incremento dell’uso della nuova tecnologia da parte dell’utenza. C’è anche il fatto che China Mobile rende la stessa offerta, da 150GB, più vantaggiosa nella versione 5G e quindi, saranno più clienti a fidelizzarsi.

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!