domenica , Agosto 9 2020

Farewell, un gioco italiano da un solo sviluppatore

Di rado, ma capiterà, ci occuperemo di videogiochi in modo indipendente dalla piattaforma. Questa scelta, gioco forza, perché l’originalità nel mondo dell’intrattenimento scarseggia, soprattutto in quella video ludica. Ma spunta un titolo sul Play Store che per tutti gli hardcore gamer potrebbe fare davvero gola. È Farewell ed è un gioco tutto italiano sviluppato da un solo sviluppatore. Il fatto che ci sia una sola persona dietro, comunque, non è motivo di stupore, ma è il risultato finale che lo rende davvero interessante. Iniziamo con il dire che il genere è quello dei Rogue-Like, tipici giochi in cui la morte è permanente e dovremmo ricominciare da capo. Avete presente Dark Souls? Bene, allora Farewell vi piacerà.

Il titolo promette un’avventura unica e la prima cosa che noterete giocandoci sarà infatti la diversità di uno stesso livello. Lo spiego meglio. Se affrontando, per esempio, il primo livello doveste soccombere, dovrete ricominciare da zero. Farewell, quindi, mostra subito che non è semplicemente un gioco a scorrimento orizzontale o verticale. Ogni livello conta di una mappa generata proceduralmente. Ogni volta che moriremo in un livello, questo sarà diverso quando andremo ad affrontarlo nuovamente. Se Dark Souls è, alla lunga, ripetitivo come un po’ tutti i giochi di avventura, Farwell vi metterà a dura prova. Molto dura. Se ce la farete, sbloccherete altri personaggi con caratteristiche differenti. Ognuno dei quali vi offrirà un sistema di progressione unico. ThatzNiko, lo sviluppatore, ha pensato a tutto.

Inoltre, giusto per aggiungere un pizzico di pepe, lo sviluppatore ha pensato anche ad una modalità “Daily”. In questa modalità, appunto giornaliera, potremmo affrontare un mondo unico, diverso giorno dopo giorno ma uguale per tutti i player. In questo modo, potremmo sfidare i nostri amici o tutti i giocatori che affronteranno il livello giornaliero.


Farewell, il gioco italiano che non vi annoierà con la pubblicità

Una delle scelte dello sviluppatore di grande importanza per l’esperienza ludica di qualsiasi gamer, specie quelli su piattaforma mobile, è l’advertising (ovvero, pubblicità). Sembra più una scelta da gamer, che non da programmatore: racimolare soldi tramite le pubblicità è sacrosanto per tutti gli sviluppatori, ma rovinare l’esperienza di gioco non è per niente bello.

Farewell, durante ogni singola sessione di gioco non ha mostrato un solo banner pubblicitario. Per sostenere lo sviluppatore potreste decidere di effettuare una donazione in una sezione apposita nelle impostazioni o guardare un video pubblicitario. Ma sarete voi a scegliere. Come elevare la qualità di un titolo, seppur prodotto da un amatore piuttosto che una software house di un certo calibro (ed anche appetito veniale)? Offrendo un’esperienza video ludica ottima, in pieno stile pixel art e soprattutto hardcore ad un livello molto difficile. Senza vessare il giocatore con pubblicità invadenti o necessarie per superare o affrontare lo stesso livello.

Siete pronti a raccogliere la sfida di ThatzNiko? Se voleste provare il gioco, trovate qui di seguito il badge contenete il link per il download dal Play Store di Google. Farewell, vi ricordiamo, è un gioco tutto italiano, prodotto e sviluppato da un solo sviluppatore. Unica eccezione? Le musiche, che hanno quelle straordinarie e meravigliose melodie retrò in pieno stile Nintendo Entertainment System. Se il gioco vi è piaciuto, vi invitiamo a farci sapere cose ne pensate usando il box dei commenti qui sotto. Potete, se vi va, anche venire a trovarci sulla nostra pagina Facebook.

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

escape from tarkov logo

Escape From Tarkov, changelog della patch 0.12.4.6617

Annunciata ieri, è in fase di installazione sui server di BattleState Games un aggiornamento per …