mercoledì , Novembre 25 2020
ASUS Zenfone 6 Specifiche

ASUS Zenfone 6, “Defy Ordinary” teaser

Ormai la guerra fra i vari OEM si sta svolgendo a colpi di tweet. Proprio sul cinguettante campo di battaglia, per ASUS Zenfone 6 è stato pubblicato dalla taiwanese un teaser con l’hashtag #DefyOrdinary. Vediamolo insieme.

Purtroppo un teaser che fa il suo dovere è un teaser che cattura l’attenzione, ma lascia accesa l’immaginazione senza svelare molto. A questo, per nostra fortuna, ci pensano i rumor che accompagnano il terminale. Inoltre, a supporto dei rumor, ci sono le certificazioni FCC ottenute il mese scorso. Per quanto riguarda le specifiche tecniche, sotto la scocca di ASUS Zenfone 6 dovremmo trovare

  • Display con risoluzione FullHD+
  • Processore Snapdragon 855 octa-core
  • Fotocamera posteriore da 48MP
  • Memoria RAM pari a 6GB
  • Memoria interna pari a 128GB
  • Sopporto alla ricarica rapida fino ad un massimo di 18W

Allo stato attuale sono ancora sconosciute le dimensioni dello schermo così come il numero di sensori ottici sulla parte posteriore. La capacità della batteria è un’altra assente tra le informazioni a corredo delle specifiche, ma pare che potrebbero essere più varianti del terminale. A spingere il tutto, ovviamente, Android 9 Pie fin dal primo avvio.

Come al solito, in casi come questi dobbiamo leggere le informazioni trattate sempre con un pizzico di scetticismo e mai prenderle subito per buone. Trattandosi soprattutto di rumor, nessuno può assicurarci che siano reali. Comunque, non appena avremo notizie a riguardo o soprattutto conferme o ancora comunicazioni ufficiali, ve le illustreremo prima possibile.

Fonte

  • of storage, though there is a chance we may see more than one variant of the phone being announced.

Android 9 Pie will come pre-installed on the device, along with ASUS’ custom UI. A 48-megapixel camera will be included on the back of the phone, but we do not have any info regarding the other sensor. The phone will also support 18W fast charging, and will include two SIM card slots.

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …