lunedì , Luglio 26 2021

Chrome Beta 79: realtà virtuale per il Web

Anche se non ho mai avuto modo di provare (ancora) la realtà virtuale, una buona notizia in questo senso arriva. Chrome Beta 79 porta con sé il nuovo set di istruzioni per la realtà virtuale, ma applicata per il Web. Non oso immaginare cosa potrebbe iniziare a diventare il Web.

Si parla, al momento, di applicazioni web e del supporto che Chrome Beta 79 offre nativamente. Immaginate, per esempio, di voler scegliere una cucina, piuttosto che una camera da letto. Sul sito del venditore, grazie al supporto al WebXR Device API, il web designer potrebbe aver pensato ad un’app che vi permetterà di fare un “tour” virtuale.

Gli scenari di applicazione, con un minimo di fantasia, sono svariati. In questo modo, Google aumenterà in modo esponenziale l’interattività dell’utente. Oltre a questo si sono altri cambiamenti che, dopo la fase di beta, arriveranno in forma stabile.

Sia chiaro, per poter usare queste funzioni in Chrome Beta 79 sarà necessario avere un visore come uno degli Oculus o un HTC Vive. Oppure usare lo smartphone, con accessori dedicati come Gear VR.

Fra le altre novità di interesse, oltre al supporto per la realtà virtuale, le web app supporteranno anche la scansione per dispositivi BLE (Bluetooth Low Energy). Un esempio di web app che possa beneficiare di questa nuova funzione, potrebbe essere un fitness tracker. Se non volessimo, per qualsiasi ragione, installare un’app dedicata, potremmo invece usare la web app per monitorare la nostra corsa.

Per installare Chrome Beta 79 non dovrete far altro che seguire il collegamento che trovate nel badge qui sotto.

Chrome Beta
Chrome Beta
Developer: Google LLC
Price: Free

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …