domenica , Novembre 29 2020

Chrome Beta, Tab Group anche per PC

Una delle funzioni che ha permesso una navigazione più “ordinata” su Android ed anche iOS, è stata la funzione di raggruppamento delle schede su Chrome. Adesso, anche su Chrome Beta per PC arriva Tab Group, una vera e propria manna dal cielo. Immaginate lo scenario più comune, una navigazione ai fini di una ricerca. Bene, se siete dei navigatori del web compulsivi come lo sono io, non è difficile che vi ritroviate con un bel po’ di schede aperte. In questo modo, potremmo organizzare la ricerca di informazioni per un argomento di nostro interesse, finita la quale potremmo chiudere un determinato gruppo di schede.

Sarò del tutto onesto, su smartphone non ne ho mai sentito il bisogno. Su desktop la storia potrebbe decisamente cambiare. Per usare la funzione, dovrete appunto scaricare Google Chrome Beta (clicca qui per il download) e la nuova funzione Tab Group sarà subito disponibile. Una volta installato, non dovrete fare nulla per attivare la funzione.

Chrome Beta, con Tab Group organizziamo la nostra navigazione

chrome beta tab group

Aperto il browser di Big G, supponiamo di avere due o più schede aperte. Con la nuova funzione su Google Chrome Beta, cliccando sulla scheda con il tasto destro potremmo inserirla in un nuovo Tab Group. Come nell’esempio qui sopra, abbiamo due gruppi di schede: Gruppo 1 e Gruppo 2. Potremo chiudere uno piuttosto che l’altro gruppo, spostare una scheda da Gruppo 1 a Gruppo 2. Oppure potremmo infine spostare una scheda da uno dei due gruppi in un nuovo gruppo.

Avete provato Google Chrome Beta con i nuovi Tab Group? Fateci sapere che ve ne pare usando il box dei commenti qui sotto oppure visitando la nostra pagina Facebook.

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …