giovedì , Settembre 19 2019
Home / Notizie / EMUI 10 stabile per più di 30 terminali, ecco la roadmap

EMUI 10 stabile per più di 30 terminali, ecco la roadmap

Per chi sta aspettando la serie Huawei Mate 30, sappia che arriverà con la EMUI 10 appena tirata a lucido. Come possiamo vedere nella slide qui sotto, la personalizzazione di Android di casa Huawei, ovvero EMUI 10 arriverà per più di 30 terminali in forma stabile. Il lancio globale avverrà con Huawei Mate 30, mentre qualche giorno fa è iniziata la beta per P30 e P30 Pro. Per questi ultimi due, il rilascio ufficiale è atteso per Novembre 2019.

Per gli altri terminali EMUI 10 stabile arriverà più avanti e nello specifico abbiamo:

  • Dicembre 2019:
    • Huawei Mate 20, 20 Pro, 20 RS, 20X ed HONOR 20, View 20 e 20 Pro
  • Marzo 2019
    • Huawei P30 Lite e tutta la serie dei Mate 10
  • Secondo trimestre 2020
    • Altri modelli

I piani sembrano chiari, ma rimane l’avviso a tutti coloro che hanno già acquistato un terminale Huawei prima dell’inclusione nella famosa Entity List degli USA. Huawei ha la possibilità di installare le applicazioni di Google nei terminali che hanno già la licenza per i Google Mobile Services. Si aspetta di sapere il destino che attende quelli nuovi che arriveranno nelle corso delle prossime settimane, primo fra tutti Huawei Mate 30.

Per tutti i terminali visti qui sopra, state sereni: EMUI 10 arriverà in versione stabile e con le applicazioni principali di Google preinstallate, comprensive di Play Store.

Fonte

Informazioni suNazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

oneplus 7 pro inside popup camera motor

OxygenOS Open Beta 2 su OnePlus 7 e 7 Pro

Rilasciata la OxygenOS Open Beta 2 su OnePlus 7 e 7 Pro. Poche migliorie, ma l'inzio della seconda fase di test accorica i tempi per Android 10!