domenica , Luglio 25 2021
facebook riconoscimento facciale cripto logo

Facebook ed il riconoscimento facciale

L’analista Jane Manchun Wong, celebre per “spoilerare” nuove funzioni in arrivo per le applicazioni (ma non solo) più diffuse, ne ha scoperta una a dir poco inquietante. Pare che, nei piani di Facebook per la verifica degli account, ci sia in mente di provare il riconoscimento facciale. Privacy? Tranquilli, dice Facebook.

Per il social network, la verifica dell’identità è un fattore molto cruciale e, a quanto pare, il riconoscimento facciale rientra nei suoi piani. Jane, come al solito, documenta il tutto con una gif animata e che potete vedere qui sopra. Bravissima. Ma se il vostro dubbio circa la privacy sorge, potete dormire sonni tranquilli. I video, durante i quali dovremo guardare nelle 4 direzioni per una scansione del viso più precisa, saranno cancellati dopo 30 giorni.

In un secondo tweet, Jane ha provveduto ad aggiungere al precedente le schermate che ha potuto catturare, dopo aver abilitato la funzione. Rimaniamo sempre senza parole per come sia in grado di trovare queste novità ed è giusto che sia un segreto che custodisca gelosamente. Ha fatto bene, invece, a documentare il fatto.

Da un lato sono d’accordo con Facebook per la verifica degli account. Personaggi famosi, VIP o “influencer” dovrebbero avere un account verificato. Giustissimo. Ma servono 30 giorni per eliminare il video, permettendo così a chi ha dovuto verificare il proprio profilo un bel mese insonne.

Voi che ne pensate? Verifichereste il vostro profilo con un video grazie al quale permettere a Facebook di scannerizzare il vostro viso con il riconoscimento facciale? Fatecelo sapere usando il box dei commenti qui sotto.

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …