lunedì , Novembre 23 2020
fuchsia os dev portal portale sviluppo

Fuchsia OS il portale di sviluppo è online

Prima di parlare di Fuchsia OS è bene precisare che non sarà in nessun modo il “nuovo Android” né il nuovo Chrome OS. A precisarlo, non per cosa, è stata proprio Google. Fuchsia OS ha un portale di sviluppo e oggi è online. Come per Android, un portale di sviluppo significa avere tutti i riferimenti per gli sviluppatori.

Nel video che potete vedere qui sopra c’è una breve anteprima di Fuchsia OS, di come sembra e di come si comporta. Ovviamente parliamo di un sistema operativo nella sua fase embrionale, ma siamo a buon punto.

Stiamo cercando di scoprire cosa possa diventare un nuovo sistema operativo. So che ci sono persone eccitate all’idea “Oh questo sarà il nuovo Android” oppure “Questo è il nuovo Chrome OS”… Fuchsia non è realmente questo. Fuchsia è spingere lo stato dell’arte in termini di sistemi operativi e dalle cose che abbiamo imperato da Fuchsia le potremo integrare in altri prodotti.

In poche parole, Fuchsia OS sarà per Google uno spazio esplorativo. Per un po’ potremmo non vederlo in nessun prodotto, o quanto meno non in queste fasi iniziali. Se voleste dare comunque un’occhiata alle linee guida di Fuchsia OS disponibili sul portale di sviluppo, ecco qui sotto il link.

Fuchsia OS: Portale di sviluppo

Ci sono anche delle brevi istruzioni per l’installazione su Ubuntu. Se volete installarlo e vi serve una guida passo passo, fatecelo sapere nei commenti qui sotto.

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …