sabato , Dicembre 7 2019
Home / Notizie / Galaxy S10, Note 10 e Note 9 Android 10 a Gennaio 2020
samsung logo

Galaxy S10, Note 10 e Note 9 Android 10 a Gennaio 2020

Quando si parla di aggiornamenti, gli avanzamenti di distribuzione sono quelli sempre più attesi. Portano novità estetiche, funzionali ma anche di sicurezza e, come nel caso specifico dell’ultima distribuzione del robottino verde, anche per la privacy. Per Samsung Galaxy S10, Note 10 e Note 9 Android 10 e One UI 2.0 potrebbero farsi attendere ancora un po’. Galaxy S9, invece, potrebbe non ricevere la prima versione di Android senza un nome di un dolce prima di Aprile 2020.

C’è da dire che la distribuzione in scala mondiale, comunque, non avviene contemporaneamente. Alcuni paesi prima, altri dopo senza uno schema preciso. Sembrerebbe questo il caso dell’Israele, un utente ha contattato SamMobile segnalando la notifica nell’applicazione Samsung Members con il piano degli aggiornamenti. Samsung Galaxy S10, Note 10 e Note 9 potrebbero ricevere Android 10 a partire da Gennaio 2020. Per Galaxy S9, invece, la distribuzione potrebbe iniziare ad Aprile.

Sappiamo, comunque, che Samsung sta procedendo in modo molto alacre nel test della One UI 2.0 basata sulla decima versione di Android. Il rilascio dovrebbe arrivare alla fine delle fasi di test e questo potrebbe accadere sufficientemente presto. Questo ritardo, che comunque non è stato né confermato né smentito da Samsung, potrebbe riguardare solo l’Israele. Dita incrociate quindi, aspettando comunicazioni ufficiali da parte di Samsung. Non appena ne sapremo di più ve ne racconteremo il prima possibile, ma voi non dimenticate di fare una visita sulla nostra pagina Facebook o lasciare un commento qui sotto.

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!