martedì , Novembre 24 2020
galaxy s10 aggiornamento patch luglio

Galaxy S10 ricevono le patch di sicurezza di Luglio

Samsung sta iniziando a rilasciare un aggiornamento per i Galaxy S10 che porta le patch di sicurezza alle ultime disponibili, ovvero quelle di Luglio 2019. I colleghi di SamMobile riferiscono del rilascio con un accenno di stizza, ma non possiamo fare a meno di notare l’impegno della coreana nella distribuzione di aggiornamenti.

Proprio la linea dei top di gamma del 2019 avevano ricevuto ultimamente un aggiornamento, sospeso e poi ripresto qualche settimana dopo. Non è quindi da escludere che se Samsung se la sia “presa comoda”, potrebbe essere motivato da un test più approfondito.

Comunque sia, il rilascio è iniziato in Germani e Svizzera. Per il download, pare, sia necessario scaricare circa 388MB di dati, come potete vedere dalla screenshot qui sopra.

Purtroppo non sono noti cambiamenti significativi, se non qualche miglioramento al sistema, al WiFi ed al Bluetooth. Per quanto riguarda la presenza di bug, comunque ci sentiamo di accogliere il consiglio dei colleghi di SamMobile di aspettare ad installare l’aggiornamento, ma noi abbiamo un pizzico di fortuna.

Se ancora non avete ricevuto l’aggiornamento sul vostro Galaxy S10 con le patch di Luglio, non preoccupatevi. Potreste riceverlo nel corso dei prossimi giorni, ma di qui al download abbiamo tempo per sapere se anche in questo caso emergeranno bug o problemi.


Prima di installarlo, quindi, vi invitiamo a seguirci. Se non dovessero emergere novità significative legate al nuovo software entro un paio di giorni dal rilascio in Italia, allora potrete installarlo.

Non vogliamo essere allarmisti, ma trattandosi di un aggiornamento di sistema, tornare indietro è impossibile. Siamo comunque molto fiduciosi, pensiamo a ragione che Samsung avrà ritardato un po’ l’aggiornamento per pubblicarlo con maggiore sicurezza della stabilità del nuovo software.

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …