lunedì , Luglio 26 2021
samsung logo galaxy s11 display waterfall

Galaxy S11 e display Waterfall, Samsung dice no

Fra le tante innovazioni che Samsung ha valutato di includere nel prossimo top di gamma, pare che una sia stata scartata. Stando alle dichiarazioni di Ice Universe, molto precise per altro, Galaxy S11 potrebbe non usare affatto il display ribattezzato come “Waterfall”. Abbiamo visto un esempio, bellissimo, di questo display su Huawei Mate 30 Pro, ma non lo vedremo sul prossimo membro della stirpe dei Galaxy S.

Non si limita ad un solo terminale, Ice Universe estende a tutta la serie di top di gamma per il 2020 la sua stessa indicazione. Come se parlasse a nome di Samsung, l’insider dice che tutta la serie di Galaxy S11 non userà il display waterfall. Un peccato, ma rassicura sul fatto che le cornici laterali saranno più sottili di quanto visto su Galaxy Note 10.

Quando è così sicuro, Ice Universe difficilmente sbaglia. L’impostazione stessa dell’indiscrezione non lascia nemmeno spazio a dubbi o perplessità, ma andiamo sempre con passo felpato. Lo scetticismo in questi momenti sarà il nostro miglior alleato. Perché però non dovrebbe spingersi ancora oltre Samsung? Potrebbe osare ancor di più su Galaxy S11 con un display waterfall che elimina di fatto i bordi laterali, ma a quanto pare la scelta è negativa in questo senso.

Galaxy S11, comunque, arriverà non prima di Febbraio 2020. Durante le prossime settimane sicuramente ne sapremo di più. Ma intanto è il caso di tenere nota di questa indiscrezione. Voi cosa preferireste? Galaxy S11 con cornici ancor più sottili di Note 10 o, magari, vedere una versione Plus con display Waterfall? Fatecelo sapere usando il box dei commenti qui sotto o tramite la nostra pagina Facebook.


Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …