mercoledì , Luglio 8 2020
samsung galaxy S20 logo presentazione

Galaxy S20, prezzo avvistato in rete prima del lancio

La prossima serie di top di gamma coreani sta per arrivare. A quando pare, però, le voci sembrano sempre più insistenti circa il nome. Non si chiameranno S11, bensì S20. Indifferentemente dal nome, in questa nuova serie probabilmente vedremo una nuova variante in termini di nomenclatura. Ci saranno, infatti, Galaxy S20, S20 Plus (o S20+ che dir si voglia) ed infine anche Galaxy S20 Ultra. Le specifiche tecniche dei terminali, ancora, non sono molto precise. Tuttavia, se per le caratteristiche ancora non si hanno informazioni certe, dei Galaxy S20 si iniziano a diffondere informazioni sul prezzo di lancio.

Secondo un suggerimento di Max J., altrimenti noto su Twitter come @Samsung_News_, le sue ipotesi a proposito delle differenti versioni di Galaxy S20 ed il prezzo di lancio rispettivo sono:

  • Galaxy S20 949€
  • Galaxy S20 Plus 1.049€
  • Galaxy S20 Ultra 1.149€

Il fatto è che si tratta di ipotesi: molto probabilmente potrebbero aver intuito correttamente. RODENT950, per la Finlandia invece, ha idee un po’ più care, partendo da 999€ per Galaxy S20 come prezzo di lancio. La versione Plus, invece, potrebbe arrivare sul mercato a 1.099€, mentre la versione Ultra a 1.229€.

Al momento non ci sono parecchie informazioni sul quale basare delle conferme, eppure i prezzi non sembrano per nulla distanti da quello che potrebbe essere realmente.

Galaxy S20, non S11? Samsung cambia enumerazione…

Con la nuova serie, comunque, sembra sia confermata da un lato la nuova enumerazione, dall’altro anche la presenza di una versione “Ultra”. La prima novità, ovvero il nome del successore “S20” potrebbe essere un fattore di secondaria importanza. I più scaramantici in Samsung ricordano che il salto di un numero, con Galaxy Note 7, non ha portato propriamente bene. Ma Samsung impara in fretta dai suoi errori e la scelta di un numero in luogo di un altro non ha influito sulle scelte progettuali di Galaxy Note 7 e, poi, di Galaxy Fold. Il primo fu ritirato dal mercato con una manovra esemplare da parte del produttore, l’altro idem ed inoltre rilanciato sul mercato con gli accorgimenti del caso.

La coreana, comunque, con la sua prossima ammiraglia potrebbe debuttare con un nuovo esemplare superiore in specifiche ed, ovviamente, anche in prezzo persino alla variante Plus. La vera novità, infatti, sarà la presenza nella serie di una versione Ultra. Aspettiamo di avere informazioni più precise ed attendibili sulle caratteristiche tecniche del prossimo top di gamma made in Samsung, ma il prezzo in buona sostanza sembra essere significativamente affidabile. Si partirà, quindi, da 949 o 999€ per il modello base. Vi va di condividere con noi cosa ne pensate? Potete commentare direttamente qui sotto usando il box per i commenti oppure venire a trovarci sulla nostra pagina Facebook.

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …