giovedì , Settembre 19 2019
Home / Notizie / Google e Assistente di Google, modalità scura pure per loro

Google e Assistente di Google, modalità scura pure per loro

Come un treno, si stanno susseguendo i rilasci e le attivazioni lato server del nuovo tema anche per Assistente di Google e Google App che vestono i panni della modalità scura. Ormai è stantio nella nostra testa che con Android 10 Google ha introdotto la modalità in toni di grigio in tutto il sistema. Automaticamente, attivandola nelle importazioni di sistema tutte le applicazioni che ne hanno il supporto passeranno dal tema chiaro, a quello scuro.

Come possiamo vedere nell’immagine qui sopra, un utente su Reddit ha segnalato che sul Pixel sia Google che l’Assistente di Google hanno cambiato tema, con la nuova modalità scura.

All’appello, adesso mancano davvero poche applicazioni, almeno di quelle di Google. YouTube, per esempio, ma anche Google Traduttore sono ancora in tema chiaro.

Comunque, anche in questo caso si tratta di un’attivazione lato server. Anche disponendo dell’ultima versione delle due applicazioni, non è detto che la modalità scura sia subito disponibile. Dobbiamo aspettare, quindi, che mamma Google attivi il nuovo tema. Risparmieremo un po’ di batteria, ma soprattutto la leggibilità dei contenuti è decisamente migliore.

Voi, fateci sapere se vi piace il tema scuro, se lo usate o se non vi piace per niente usando il box dei commenti qui sotto.

Fonte

Informazioni suNazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

oneplus 7 pro inside popup camera motor

OxygenOS Open Beta 2 su OnePlus 7 e 7 Pro

Rilasciata la OxygenOS Open Beta 2 su OnePlus 7 e 7 Pro. Poche migliorie, ma l'inzio della seconda fase di test accorica i tempi per Android 10!