lunedì , Novembre 23 2020
pixel 4 colori

Google Pixel 4 e Pixel 4 XL, tutto quello che si sa

A distanza di poco meno di due settimane dalla presentazione, cerchiamo di fare il punto della situazione a proposito del top di gamma 2019 di Google. Non molto, a dire il vero, rimane da scoprire, in quanto già moltissime delle sue specifiche tecniche e delle funzioni sono state già svelate. Iniziamo quindi la nostra rassegna esponendo su Google Pixel 4 e Pixel 4 XL tutto quello che si sa.

Google Pixel 4 e Pixel 4 XL ecco le specifiche tecniche…

I due terminali di Google saranno praticamente identici, eccezion fatta per la batteria ed il display. Pixel 4 XL, infatti, avrà una batteria da 3.700mAh, contro quella da 2.800mAh di Pixel 4. La risoluzione del display e la diagonale, invece, è Quad HD+ (304×1440 pixel) e 6,3 pollici rispettivamente sulla versione “extra large”. Su Google Pixel 4, invece, sarà da 5,7 pollici con risoluzione Full HD+ (2160×1080 pixel). Tutti e due, comunque, avranno una frequenza di aggiornamento fino a 90Hz.

google pixel 4 e pixel 4 specifiche tecniche principali

Il resto delle specifiche tecniche principali di Google Pixel 4 e Pixel 4 XL sono comuni e, come potete leggere qui sopra, comprendono:

  • Processore Qualcomm Snapdragon 855, con Pixel Neural Core
  • Memoria RAM pari a 6GB
  • Memoria interna pari a 64 o 128GB di tipo UFS 3.0
  • Fotocamera posteriore doppia:
    • Sensore principale da 12MP Dual-Pixel PDAF, apertura focale f1/1.6, lunghezza focale 28mm, diagonale del sensore 1/2,55 pollici, 1,4µm, OIS
    • Teleobiettivo da 16MP, Dual Pixel PDAF, OIS e zoom ottico 2x
    • Registrazione dei video con risoluzione fino a 2160p e 30fps
  • Fotocamera anteriore:
    • 8MP con apertura focale f 1/2.0, lunghezza focale 19mm
    • Sensore ToF
  • USB Type-C con supporto al Power Delivering 2.0
  • Colori: Clear White, Just Black e Oh So Orange

La cosa che purtroppo sta facendo storcere il naso a molti, prima del lancio e prima ancora che si possa testarne la durata, è il dimensionamento della batteria. Se su Pixel 4 è da 2.800mAh, sul Pixel 4 XL è da 3.700mAh: in tutti e due i casi, l’opinione popolare pare sia unanime, giudicando la batteria poco capiente. Sia per la frequenza di aggiornamento del display che per la risoluzione soprattutto per Pixel 4 XL. Ma ancora, prima di tirare un’ipotetica conclusione, dobbiamo vederne le prove reali sul campo.


… e contenuto della confezione

Al momento dell’acquisto, quando riceveremo la confezione di Pixel 4 troveremo al suo interno la dotazione che potete vedere chiaramente nell’immagine qui sotto.

google pixel 4 e pixel 4 xl contenuto confezione

In pratica, la dotazione standard dei precedenti Pixel. Ma quello che attrae di più in tutto quello che sarà Google Pixel 4, ovviamente, è il parco funzioni. Fra queste, ovviamente, ci sono tutte quelle novità presentate con Android 10, ma le altre basate sulle nuove tecnologie installate a bordo del dispositivo.


Google Pixel 4 e Pixel 4 XL, niente sensore di impronte e Motion Sense

Un video, come sempre, spiega le cose meglio di quanto le parole possano fare. Possiamo scendere nel dettaglio, ma il video qui sotto sarà la migliore introduzione che si possa fare. Avevamo visto insieme qualche giorno fa che in Italia funzionerà e le principali applicazioni che lo supporteranno al lancio, qui di seguito riportiamo il teaser di Google che introduce Motion Sense.

Pochi secondi possono essere sufficienti per farci capire che su Google Pixel 4e Pixel 4 XL sarà sufficiente avvicinarsi al telefono. Lo smartphone, quindi, si riattiverà ed immediatamente si sbloccherà non appena rileva il nostro volto. Sui due terminali, non è presente nessun sensore biometrico per il riconoscimento delle impronte digitali.

Google Pixel 4, come abbiamo già detto alcune volte, è uno dei terminali che racchiude al suo interno innovazione. Tanta innovazione, nel form factor che è sempre quello di un canby-bar. Per il 2019, in questo senso, un altro terminale a portare tanta innovazione è stato Huawei Mate 30, mentre il prossimo Xiaomi Mi MIX Alpha non ha ancora una data di lancio ufficiale.

Attendiamo, quindi, la presentazione di Google Pixel 4 prevista per il 15 Ottobre. Speriamo che ci siano altre novità da scoprire sul terminale più spoilerato della storia.

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …