mercoledì , Luglio 28 2021

Honor 20S presentazione il 4 Settembre

Honor potrebbe presentare un nuovo terminale della serie 20 e stando alle caratteristiche tecniche, non dovrebbe essere per niente male. Honor 20S potrebbe essere svelato durante la presentazione ufficiale che si terrà il 4 Settembre. Un teaser, a tal proposito, è stato diffuso in rete con un personaggio famoso in Cina. La data, che vediamo sul fondo del poster, è quella collocata nella prossima settimana, ma non c’è un riferimento specifico al modello.

honor 20s tenaa certificazione

Honor 20S dovrebbe essere il modello approvato recentemente dal regolatore cinese TENAA. I nomi in codice dovrebbero essere Honor YAL-AL50 e YAL-TL50. Ma la parte gustosa, ovviamente, sono le specifiche tecniche. Sappiamo già che Honor 20 ed Honor 20 Pro sono golosi per la fotocamera, Honor 20S è atteso con una dotazione di rispetto.

Honor 20S potrebbe mostrarsi alla sua presentazione ufficiale con le seguenti specifiche tecniche principali:

  • Processore HiSilicon Kirin 980 operante a 2,6GHz
  • Display da 6,26 pollici
  • Memoria RAM da 6, 8 o 12GB
  • Memoria interna da 128GB o 256GB
  • Fotocamera posteriore tripla:
    • Sensore principale da 48MP
    • 8MP (probabilmente grandangolare)
    • 2MP (profondità di campo o macro)
  • Fotocamera anteriore da 32MP
  • Batteria da 3.750mAh

La cosa migliora di tutte, poi, potrebbe essere il prezzo. Il terminale, che arriverà con un setup dei sensori posteriori triplo ed una fotocamera frontale da ben 32MP per i selfie, potrebbe essere straordinariamente accessibile. Peccato però che la fotocamera frontale sia in un notch a foro nella parte alta a sinistra del display, ma è una questione di gusti. Tra i rumor che lo accompagnano, infatti, si parla di un prezzo che oscilla dai 260 ai 280 dollari.

Al momento sarebbe meglio attendere la settimana prossima, ricca di impegni al quale si aggiunge Honor 20S e la sua presentazione. Comunque, muniti della nostra classica dose di scetticismo, cerchiamo di prendere queste informazioni con la dovuta cautela. Scopriremo domani che cosa tirerà fuori dal cilindro Honor. Nuovo “camera-fonino”? Vedremo.

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …