venerdì , Ottobre 18 2019
Home / Notizie / Huawei Mate 30 presentazione in diretta streaming
huawei mate 30 pro presentazione diretta streaming

Huawei Mate 30 presentazione in diretta streaming

Oggi è il gran giorno per Huawei Mate 30 Pro che vedrà l’ufficializzazione durante la presentazione a Monaco, in Germania. Alle 14 inizierà l’evento che verrà trasmesso in diretta streaming su YouTube. Per seguirlo non dovrete far altro che aspettare le 14 di oggi pomeriggio. Qui sotto trovate il player integrato, ma ovviamente prima di quell’ora non sarà possibile vedere niente.

Proprio ieri abbiamo visto insieme le specifiche tecniche ufficiali di Mate 30 Pro che trovate a questo. Ovviamente durante il corso della presentazione verranno mostrati tutti i terminali della serie Mate 30. Qui sotto, invece, trovate un piccolo assaggio di Huawei Mate 30 immortalato in un video, prima della presentazione ufficiale.

Il nodo cruciale, per chi ambisce all’acquisto di Huawei Mate 30, Mate 30 Pro o Mate 30 Lite al momento è l’assenza del Google Play Store. Mancando la possibilità di integrare i servizi di Google per via dell’annosa (e fastidiosa) imposizione americana, purtroppo Huawei deve trovare una soluzione di ripiego. Al momento non è chiaro che cosa avrà studiato per mettere una pezza a questa mancanza.

Sicuramente le settimane trascorse non saranno state noiose per Huawei. Non avendo certezze, avrà sicuramente pensato in anticipo al da farsi in vista di difficoltà di questo tipo. Per nostra sfortuna siamo alla cieca, non sappiamo cosa accadrà, come reagirà ed in che modo l’eventuale reazione di Huawei andrà ad impattare sull’esperienza utente.


Huawei Mate 30, presentazione live anche della soluzione alla mancanza dei GMS?

Il geek, cioè l’utente più smaliziato che sa come muoversi, non ha di certo problemi ed installare le applicazioni di interesse. La soluzione, quindi, non sarà difficile per uno “smanettone”. Ma l’utente che invece non vuole problemi, che vuole tutto funzionante al momento dell’acquisto potrebbe essere scoraggiato non solo al momento dell’uscita del terminale, ma anche a seguire in presenza di offerte vantaggiose nelle settimane o nei mesi successivi al lancio.

Huawei Mate 30 Pro waterfall display
Huawei Mate 30 Pro, visto lateralmente.
Il display “waterfall” viene chiamato da Huawei Ring Screen.

Staremo a vedere che cosa accadrà, questa presentazione ha un’importanza superiore, non tanto per il terminale in sé che promette faville fotografiche. Oltre alla bontà dell’hardware, c’è da capire la soluzione della cinese alla mancanza dei Google Mobile Service. “Rethink Possibilities“, potrebbe non essere solo un motto per la promo.

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

OxygenOS logo

OxygenOS 9.0.9 per OnePlus 5/5T con patch di Ottobre

Non sarà ancora il momento di Android 10 per i top di gamma di quinta …