sabato , Dicembre 5 2020
huawei mate 30 design

Huawei Mate 30, 30 Pro e Porsche Design eccoli nei render ufficiali

Chi ha diffuso le immagini che vedremo oggi insieme è un’autorità nel settore a proposito di leak. Le informazioni “rubate” ci hanno svelato molte indiscrezioni sui terminali in arrivo, alimentando la golosità a proposito di funzioni e, perché no, anche di design. Huawei Mate 30, Mate 30 Pro e Mate 30 Porsche Design sono stati svelati da @evleaks che ne ha diffuso in rete i render ufficiali.

Mate 30, la versione normale che possiamo vedere nel render qui sopra, dovrebbe arrivare con un numero di sensori inferiore rispetto alla versione Pro. Sul retro, anche se in questa immagine non viene mostrato, dovremmo trovare lo stesso design della versione “maggiorata”. Mate 30 Pro, appunto, dovrebbe avere le fotocamera posteriori incluse in un disegno circolare, che dovrebbe essere per altro pareggiato con la superficie della cover posteriore. Ecco, quindi, Mate 30 Pro nel render ufficiale, trafugato dal buon @evleaks.

Infine, come con i predecessori, sarà disponibile una variante disegnata da Porsche Design. La versione di Mate 30 RS Porsche Design, come possiamo vedere nell’immagine qui sotto, dovrebbe arrivare senza “oblò” per i sensori ottici posteriori e con un retro in pelle in due colori, rosso o nera. Il retro in vetro di Mate 30, a quanto pare, potrebbe essere sostituito dalla più ricercata ed elegante pelle, ma sul costo di questo come degli altri Mate non sappiamo assolutamente niente di ufficiale al momento.

Infine, ecco il render di Mate 30 Lite, che avevamo già visto in foto il mese scorso. Precedentemente, avevamo visto alcune foto del terminale in prova da parte di un tester, ma appunto risalgono al mese di Luglio. Il retro, come possiamo vedere è identico, mentre sulla parte frontale una parte dei rumor finora era sicura del notch a goccia nella parte centrale dello schermo. A quanto pare non sarà così, o almeno in questo render la fotocamera anteriore è a foro nella parte alta del display.

Huawei serie Mate 30 belli i render, ma l’appuntamento è per il 19 Settembre

Huawei con la serie Mate ha puntato tantissimo sul comparto fotografico e con la serie Mate 30 le aspettative sono alte. C’è sempre la nuvola grigia, quella secondo la quale purtroppo ormai è quasi certo che arriveranno senza i servizi di Google. Ancora, oltre alle conferme dei terminali, aspettiamo di capire come Huawei procederà sul fronte Google Mobile Services, ma del resto manca molto poco alla presentazione ufficiale che si terrà il 19 Settembre a Monaco.

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …