lunedì , Luglio 26 2021
huawei mate 30 pro

Huawei Mate 30 supporto ad uscita video 4K a 60fps

Huawei Mate 30, secondo un nuovo rumor, è attesto con il supporto per uscita video con risoluzione massima fino a 4K e ben 60 fps (fotogrammi al secondo). Allo stato attuale, almeno per quanto riguarda i numeri, è paragonabile ad un PC di fascia molto alta. Ciò non significa che potrebbe competere in termini prestazionali, ma di sicuro in qualità di immagine non ha niente da invidiare.

Con una risoluzione del genere, possiamo pensare di registrare un video con Huawei Mate 30 e riprodurlo su un TV 4K godendo di ben 60fps. In perfetta sincronia con il refresh rate del TV. Ma badiamo bene che si tratta di rumor, quindi da prendere con estrema cautela.

Se venisse confermato, comunque, porrebbe Huawei Mate 30 Pro come il suo primo smartphone con uscita video 4K a 60fps. iPhone 8 è stato il primo della linea di terminali di Cupertino a supportare uscite a 4K e 60fps.


D’altro canto sappiamo che per Huawei la serie Mate rappresenta la punta di diamante per quanto riguarda la fotografia mobile. La registrazione dei video, ovviamente, sarà sicuramente migliore rispetto al predecessore. Stando ai rumor finora chiacchierati in rete, dovrebbero esserci ben 4 sensori a bordo di Mate 30 Pro, due dei quali a 40MP.

Allo stato attuale le informazioni in nostro possesso di Huawei Mate 30, specie la variante Pro, sono tutte molto interessanti. Il top di gamma sarà goloso, ma prima di prendere i rumor come buoni, aspettiamo che emergano informazioni almeno ufficiose. La presentazione non dovrebbe farsi attendere ancora molto e siamo sicuri che a breve ne sapremo di più. Voi che vi aspettate da Mate 30 Pro? Huawei riconquisterà il primo posto su DxOMark?

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …