martedì , Novembre 24 2020

Huawei Mate X 5G, 100.000 unità verranno prodotte per Luglio

Quando si adoperano nuove tecnologie ci sono sempre imprevisti, lo sa bene Samsung a proposito dei problemi con Galaxy Fold. Il prossimo smartphone pieghevole, come sappiamo bene, sarà Huawei Mate X. Proprio nella giornata odierna trapelano nuove informazioni a proposito del foldable cinese.

Secondo una prima indiscrezione, sembra che Huawei stia aumentando gli sforzi per testare lo smartphone. In particolare sta verificando sia la resistenza ai piegamenti che la durabilità di Mate X. Pensate che i problemi di Galaxy Fold abbiano avuto eco anche in Cina? Non stupirebbe, quindi Huawei impara una lezione a spese di Samsung.

Huawei  Mate X

Inoltre, altre voci indiscrete parlano del fatto che per Luglio i magazzini di Huawei ospiteranno ben 100.000 unità. Inoltre, sembra che il prezzo di lancio potrebbe essere inferiore e pari a circa 2.080$. A parte le unità prodotte, il prezzo vociferato prima era di circa 2.600$ e quindi subirebbe un ribasso di oltre 500$. Speriamo che lo smartphone pieghevole di Huawei venga commercializzato ad un prezzo più “economico”.

Non possiamo che fare il tifo per Mate X tanto quanto per Galaxy Fold, perché amiamo la tecnologia. Proprio questi due smartphone rappresenteranno una boccata d’aria in un settore tecnologicamente stantio. Aspettiamo annunci e comunicati ufficiali, nel frattempo vi lasciamo il box dei commenti per sapere le vostre opinioni.

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …