venerdì , Maggio 7 2021
huawei p30 10 milioni di unità vendute

Huawei P30, 10 Milioni di unità vendute in 85 giorni

Nonostante la situazione attorno a Huawei sia non proprio delle migliori, gli utenti non sono per niente confusi. A scegliere uno smartphone della serie Huawei P30 sono stati non pochi utenti, infatti sono state ben10 milioni le unità vendute globalmente.

Con l’immagine che vedete qui sopra, Huawei celebra per la serie P30 la quota di ben 10 milioni di unità vendute e raggiunta addirittura 62 giorni prima della serie P20.

Del resto, attualmente è ancora in prima posizione su DxOMark per quanto riguarda la fotocamera, almeno quella di P30 Pro. Tutta la serie, comunque, ha contribuito al successo.

Huawei, sebbene la faccenda del ban sia un problema ancora non risolto, o quanto meno non ancora chiarito, aveva da poco comunicato la lista dei terminali che riceveranno Android Q.

Come ben sappiamo, il problema Android non si pone per i terminali acquistati o comunque prodotti prima del ban. Se avete, quindi, acquistato uno smartphone Huawei prodotto prima del ban, state tranquilli. Avrete sempre il vostro fido robottino verde e nessuno ve lo potrà togliere.

Per capire cosa accadrà dopo l’entrata in vigore del ban, non possiamo fare altro che aspettare il 18 Agosto. Cerchiamo in nero la data sul calendario, ringraziando l’amministrazione Trump: sentenza, senza processo né tanto meno prove. Comunque, complimenti a Huawei che ha ottenuto un successo decisamente meritato.

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …