lunedì , Novembre 23 2020
instagram logo

Instagram, niente bullismo sul social network

Per quanto possa essere meschino, il bullismo è un triste dato di fatto anche su Internet. Prima di affrontare la decisione del social network e le azioni attuate per combatterlo, dobbiamo precisare una cosa. Non tratteremmo mai argomenti morali, come politici o legali, ma sul bullismo non ci sono occhi da chiudere. Siamo contenti, quindi, che Instagram si impegnerà di ostacolare il bullismo con ogni metodo possibile. Pure con l’ausilio dell’Intelligenza Artificiale.

Instagram, niente bullismo sul social network

Se qualcuno cercasse di condividere qualcosa su Instagram e l’IA riconosce un contenuto offensivo, allora verrà bloccato. In base al contenuto del post, Instagram sarà in grado di riconoscere un eventuale insulto, offesa o qualsiasi cenno di bullismo. Ben venga, perché i bulli non piacciono a nessuno.

Collateralmente, magari ci si potrebbe chiedere perché mai un contenuto possa essere bloccato o meno. Anche se non è in odore di bullismo, Instagram ha alcune regole di condotta. Fra tutti i servizi che usiamo quotidianamente, sarebbe opportuno leggerne le Condizioni di Utilizzo. Purtroppo ci sono certi servizi che presentato dei TOS (Terms of Service) dalle dimensioni bibliche. In questo modo, il post potrebbe essere respinto, ma ci auguriamo che venga menzionata la regola infranta.

Il servizio, al momento, è in disponibile solo in alcuni paesi, non meglio specificati. Qualora avessimo informazioni a proposito dell’estensione anche in Italia, vi informeremo prima possibile. Ma nel frattempo fateci sapere usando il box dei commenti cosa ne pensate o potreste anche venire a visitare la nostra pagina Facebook.

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …