mercoledì , Novembre 25 2020
instagram logo

Instagram ordinamento dei follower per categoria

Come al solito, all’analista cinese non riesce nessuno a nascondere le cose. Specie per gli sviluppatori più importanti come Facebook o Google, anche l’app di Instagram è stata eviscerata per scoprire l’ordinamento dei follower per categoria. Saranno due e, come potete vedere nel tweet di Jane Manchun Wong, saranno basati per interazioni o volte in cui i contenuti verranno mostrati nei feed.

Nel tweet qui sopra, ma ancor meglio nel dettaglio che vi proponiamo qui sotto, Jane ha scoperto questa novità non ancora rilasciata. Ovviamente non sappiamo esattamente quando verrà rilasciata una funzionalità del genere, ma fatto sta che a Jane non è sfuggita.

In pratica, la suddivisione avverrà in due categorie in base a due criteri: uno basato sulle interazioni, l’altro sulle visualizzazioni. Su Instagram, quindi, potremmo vedere un ordinamento dei follower con una categoria “Meno interagito con” o una “Più visualizzato nel Feed“.

Al pari della modifica che Instagram ha fatto un po’ di tempo fa per nascondere i Like, anche questa va a migliorare un po’ l’applicazione. Da un lato la miglioria relativa ai like dovrebbe influire sulla qualità dei contenuti. Mentre dall’altro potremmo interagire coi nostri follower con due categorie differenti.

Instagram, dopo tutto non sarebbe male l’ordinamento dei follower per categoria


Aspettiamo di scoprire maggiori novità a proposito di questa nuova funzione scoperta da Jane, ma nel frattempo lasciate la vostra opinione usando il box dei commenti. Pensiate sia una cosa che potrebbe essere utile o no? Sarà funzionale a qualcosa che Instagram permetterà di ordinare i follower con una categoria distinta o no? Se non avete ancora installato Instagram, trovate nel badge qui sotto il link per il Play Store. Per quanto riguarda questa nuova funzionalità, purtroppo non possiamo sapere se è quando verrà rilasciata.

Instagram
Instagram
Developer: Instagram
Price: Free+

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …