venerdì , Settembre 25 2020
instagram reels

Instagram Reels arriva in Brasile, il clone di TikTok

Quanta originalità si respira nell’aria. Sarcasmo a parte, pare che la distribuzione della nuova funzionalità sia iniziata prima in America Latina. Instagram annuncia Reels, che in buona sostanza altro non è che un clone di TikTok. Non proprio un clone, ma si può tranquillamente affermare che ne prende il cuore del funzionamento di TikTok.

Ovviamente la prima differenza deriva dal funzionamento delle applicazioni in questione. Se TikTok è semplicemente un servizio di broadcasting dei video, Instagram è più un social network in cui Reels comunque si integra con uno stile proprio.

L’editor dei video è davvero completo con una serie di funzioni che vanno dalla modifica della timeline, della velocità di riproduzione, ma non solo. Aggiungere altri layer così come anche la possibilità di sovrapporre effetti in realtà aumentata, differenziano notevolmente da TikTok.

Ovviamente, lo scenario che ha aperto TikTok non è stato sottovalutato da Facebook. Instagram Reels alla fine è più un’alternativa, che non un clone. Per tutti i contente creator, aumentare la propria visibilità non è male, specie se si moltiplicano i modi con cui farlo.

Purtroppo al momento non sappiamo se e quando arriverà anche in Italia. Non dimenticate di seguirci su Facebook per rimanere sempre aggiornati. Vi piacerebbe iniziare ad usare questa nuova funzione? Fatecelo sapere usando il box dei commenti qui sotto.

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …