venerdì , Maggio 7 2021
instagram logo

Instagram introduce il risparmio dati su Android

Instagram, il popolare social network che fa capo a Facebook, di recente è stato oggetto di una nostra notizia a proposito di alcune indiscrezioni. In particolare avevamo visto insieme che Direct starebbe per essere integrato nell’applicazione principale. Stando al nuovo aggiornamento, Instagram riceve la funzione per il risparmio dati.

L’aggiornamento dell’applicazione è propedeutico, ma la funzione è in rilascio lato server. Quindi, prima di poterla sfruttare l’aggiornamento è sì necessario, ma non sufficiente. Come potete vedere nell’immagine qui sotto, andando nelle impostazioni del nostro account, alla voce Uso dei dati mobili, sarà possibile attivare il risparmio dati e personalizzarlo.

Instagram risparmio dati in arrivo su Android

In questo modo, le immagini ad alta risoluzione così come i video potranno essere riprodotti alla risoluzione massima solo se ci connettessimo in rete WiFi, per esempio. Possiamo comunque impostare la riproduzione anche su rete mobile, dipendentemente da quanto volume di traffico abbiamo a disposizione con il nostro operatore.

Instagram introduce il risparmio dati mobili con in mente soprattutto quei paesi in cui le connessioni mobili non hanno prestazioni elevate, ma ansi connettività come il 4G stentano a diffondersi. Noi, invece, ci lamentiamo di non avere ancora il 5G.

Nel frattempo, la modalità di risparmio dati è già disponibile. Ancora non è arrivata a noi la possibilità di selezionare quali contenuti riprodurre con la rete WiFi o anche con quella mobile. Se per voi è possibile, invece, scegliere quale rete usare in base al contenuto, fatecelo sapere usando il box dei commenti qui sotto. Brava Instagram.

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …