lunedì , Novembre 23 2020
Instagram chiude instagram Direct

Instagram sta per chiudere Direct, ma non del tutto

Instagram, come ben sappiamo, permette di condividere tante foto, ma soprattutto le “Storie”. Il successo di queste ha poi spinto Facebook ad adottarle anche sul social network e sulla scia di tanta notorietà, venne lanciata un’applicazione per la messaggistica. Ma la brutta notizia sta per arrivare, sembra che Instagram sta per chiudere Direct.

Come sappiamo bene, Direct è l’applicazione dedicata ai messaggi diretti sul noto social network. Per fortuna non si tratta di una chiusura definitiva, ma piuttosto di una integrazione in Instagram stesso. La causa principale, a quanto pare, sia uno scarso uso di Direct.

Sembrerebbe quindi ovvio provare un’integrazione della messaggistica dentro l’applicazione. Quindi Instagram sta per chiudere Direct sì, ma la funzionalità non verrà persa. Vi ricordate che in giro si parlava di qualcosa di simile anche per Facebook e Messenger? No, non accadrà la stessa cosa.

Mentre per Facebook e Messenger è prevista una coesistenza, in questo caso Instagram andrà ad integrare del tutto Direct. Ancora non è chiaro quando questo dovrebbe avvenire di preciso, ma di sicuro potrebbe far parte dei piani di unificazione di Facebook. Non appena avremo maggiori informazioni non mancheremo di illustrarvele il prima possibile, voi intanto fateci sapere cosa ne pensate usando il box dei commenti qui sotto.

Instagram
Instagram
Developer: Instagram
Price: Free+

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …