lunedì , Novembre 23 2020
mi mix 4 teaser

Xiaomi Mi Mix 4, Mi 9 Pro presentazione il 24 Settembre con MIUI 11

È ufficiale, la data di lancio di Xiaomi Mi Mix 4, Mi 9 Pro e MIUI 11 è prevista per il 24 Settembre con una presentazione ufficiale che avverrà in Cina. In un solo giorno, quindi, la cinese si appresterà a svelare al mondo due nuovi terminali e la nuova personalizzazione di Android. Per quanto riguarda il primo terminale, abbiamo più volte parlato di Mi Mix 4 e soprattutto delle possibilità che sarà il primo con sensore Samsung ISOCELL Bright HMX. Lo aveva detto anche Ice Universe prima, ma pochi giorni dopo era emerso il teaser ufficiale della collaborazione fra Samsung e Xiaomi.

xiaomi mi mix 4 mi 9 pro 5g miui 11 presentazione

Ora, invece, emergono informazioni contrastanti a proposito del nome. Nel teaser che vedete qui sopra, viene indicato semplicemente come “MIX”. Niente numero 4, ma solo MIX. Le indiscrezioni finora avevano parlato di un altro nome, ovvero Mi Mix Alpha. Pare che non sarà così, che il 24 Settembre appunto vedremo un nuovo Mi Mix, ma senza numero progressivo. Le specifiche tecniche sono ancora lontane dall’essere ufficializzate, ma fra le tante caratteristiche oltre alla fotocamera principale si parla di un display Quad HD con pannello AMOLED.

Xiaomi Mi 9 Pro, invece, è stato oggetto di alcune indiscrezioni dalla stessa compagnia cinese. In particolare, Xiaomi aveva svelato che Mi 9 Pro arriverà con li supporto alla ricarica wireless Mi Charge Turbo che arriva fino ad un massimo di 30W. Xiaomi, lo stesso giorno, presenterà anche la MIUI 11, con il quale in primis verrà cambiato significativamente il sistema di gestione delle pubblicità.

Mi Mix 4, Mi 9 Pro e MIUI 11 svelati ufficialmente il 24 Settembre


Segniamo sul calendario, quindi, la data della prossima settimana per scoprire tutte le novità che Xiaomi ha in serbo. Soprattutto per Mi Mix 4, durante la presentazione scopriremo di cosa sarà capace il sensore ottico da 108MP, ma soprattutto se il rumor era vero o meno. Proprio questo, come indicato da Ice Universe, sarà uno dei terminali in grado di competere con Galaxy Note 10, iPhone 11 e Huawei Mate 30 Pro per quanto riguarda le foto.

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …