mercoledì , Giugno 3 2020
SwiftKey-Logo

Microsoft SwiftKey, ecco il nuovo nome

A 9 anni di distanza e qualche mese in più, la suo ancora ed è stato il migliore acquisto che abbia mai fatto. Al costo di appena 10 centesimi, quando l’ho acquistata, si chiamava SwiftKey Keyboard o Tastiera SwiftKey. Adesso, invece viene offerta gratuitamente da qualche anno a questa parte, ma a partire da oggi il nome cambia e si chiamerà Microsoft SwiftKey.

A dare l’annuncio, Vishnu Nath, sul proprio profilo Twitter. Il brand di Redmond, quindi, arriva al fianco del nome della tastiera più diffusa su Android. Si chiamerà infatti Microsoft SwiftKey, ma almeno non cambia nulla. L’acquisizione, avvenuta qualche anno fa e precisamente nei primi mesi del 2016, aveva il fine di integrare l’intelligenza artificiale nella tastiera dei Windows Phone. Almeno, le intenzioni c’erano.

Per celebrare, inoltre, l’evento, su Microsoft SwiftKey sono state incluse altre 12 nuove emoticon. Se non avete ancora provato la tastiera, vi suggeriamo di dargli una opportunità. Fra le tante presenti sul Play Store di Google, questa è quella che merita ed a suggerirvelo ci sono circa 3,5 milioni di recensioni la cui media è di 4,4 stelle su 5.

Trovate qui di seguito un badge con un link per il Play Store dal quale potrete installare Microsoft SwiftKey. Usando il box dei commenti potrete farci sapere cosa ne pensate. Vi piace il nuovo nome o vi lascia del tutto indifferenti?

Microsoft SwiftKey Keyboard
Microsoft SwiftKey Keyboard
Developer: SwiftKey
Price: Free

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

Huawei Mate 10 riceve EMUI 10 e Android 10

Subito dopo il rilascio per Huawei P20 e P20 Pro, adesso tocca a Huawei Mate …