giovedì , Novembre 26 2020
Xiaomi MIUI 11 logo

Xiaomi MIUI 11 data di rilascio per oltre 25 dispositivi

Twitter, il social network più affollato per quanto riguarda le novità del settore, porta buone nuove a proposito dei terminali Xiaomi. È stata annunciata, infatti, per la MIUI 11 la data di rilascio per oltre 25 dispositivi.

Come potete vedere dal tweet di Manu Kumar Jain qui sopra, ma più nel dettaglio nell’immagine che ha condiviso, ci sono le date precise per tutti i terminali che riceveranno la MIUI 11. Con intervalli temporali differenti e precedenza ai terminali più recenti, MIUI 11 seguirà le seguenti date di rilascio:

  • Inizio dal 22 al 31 Ottobre per: POCO F1, Remdi K20/Xiaomi Mi 9T, Redmi 7, Redmi Note 7, Redmi Note 7s, Redmi Note 7 Pro
  • Seconda fase dal 4 al 12 Novembre per: Redmi K20 Pro/Xiaomi Mi 9T Pro, Redmi 6, Redmi 6 Pro, Redmi 6A, Redmi Note 5, Redmi Note 5 Pro, Redmi 5, Redmi 5A, Redmi Note 4, Redmi Y1, Redmi Y1 Lite, Redmi Y2, Redmi 4, Mi MIx 2, Mi Max 2
  • Terza fase dal 13 al 29 Novembre: Remi Note 6 Pro, Redmi 7A, Redmi 8, Redmi 8A, Redmi Note 8
  • Fase finale dal 18 al 26 Dicembre Redmi Note 8 Pro

L’unica cosa che fa specie, vedere spinti nelle fasi finali gli ultimi due terminali di Redmi, ovvero Note 8 e Note 8 Pro. MIUI 11 non sarà solo un avanzamento della personalizzazione di Xiaomi per i propri terminali, ma porterà anche Android 10.

Fra le novità dell’ultima versione del robottino verde e quelle della MIUI 11, con una data ufficiale di rilascio l’attesa ha un termine ultimo. Sappiamo che molti stanno aspettando l’avanzamento alla nuova versione e adesso sappiamo quando avverrà. Brava Xiaomi per avere fornito alla comunità delle date significativamente precise. A breve potrete beneficiare della MIUI 11 sul vostro terminale, siete contenti? Fateci sapere che ne pensate usando il box dei commenti qui sotto.

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …