giovedì , Novembre 26 2020
motorola razr logo

Motorola Razr 2 specifiche tecniche trapelate

Il debutto per Motorola nel segmento dei terminali pieghevoli è stato splendido per quanto riguarda il form factor. Un terminale a conchiglia, con lo stesso design del suo predecessore originale, purtroppo con specifiche non proprio al top. Per contenere i costi, ovviamente Motorola ha dovuto tirare la cinghia, ma pare che per il prossimo le cose cambieranno un po’. Il prossimo Motorola Razr 2 potrebbe arrivare con un insieme di specifiche tecniche decisamente più interessanti.

Prima di tutto, però, sia per il primo che per il prossimo Razr, l’interesse principale è per il fattore di forma (o form factor). Un terminale di questo tipo è chiamato innovativo in un mercato dominato dai candy bar, proprio perché unisce una nuova tecnologia, con un form factor di qualche anno fa. Districarsi in questo contesto è difficile, anche perché l’utente finale si aspetta sì un prodotto innovativo, ma con caratteristiche adeguate. Motorola Razr non ha deluso per il form factor, ma qualche risentimento per le specifiche tecniche lo ha lasciato.

moto razr
Motorola Razr 2019

Motorola Razr 2, prime specifiche tecniche trapelate in rete

Stando a quanto riportato da Xda Developers, Motorola Razr 2 potrebbe arrivare con le seguenti specifiche tecniche:

  • Processore Qualcomm Snapdragon 765
  • Memoria RAM pari a 8GB
  • Memoria interna pari a 256GB
  • Fotocamera posteriore da 48MP, ISOCELL Bright GM1
  • Fotocamera anteriore da 20MP
  • Android 10
  • Batteria da 2.845mAh

Per quanto riguarda il display, sia quello primario che il secondario probabilmente potrebbe cambiare poco in termini di diagonale. Per il display pieghevole, potremmo forse attenderci un display da 6,2 pollici. Per quello secondario, posto sulla parte superiore del terminale con lo schermo chiuso, dovrebbe essere da 2,7 pollici.

Probabilmente Motorola potrebbe farsi perdonare gli “sbagli fatti”. Ci troviamo comunque in un terreno poco esplorato, quello dei terminali pieghevoli. Siamo tutti ammaliati dalla sua innovazione, ma in effetti una sensazione di amaro in bocca arriva quando per esempio si scatta una foto. Aspettiamo conferme, ma Motorola Razr 2 potrebbe arrivare con specifiche tecniche più interessanti.

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …