venerdì , Maggio 7 2021
oneplus 5t front and back

OnePlus 5 e 5T iniziano a ricevere la OxygenOS 9.0.8

Siamo alla terza tanche di dispositivi di casa OnePlus che si aggiornano, sia OnePlus 5 che 5T, che ricevono la OxygenOS 9.0.8 con le patch di sicurezza di Agosto 2019. Incredibile la velocità con cui OnePlus sta rilasciando le patch di sicurezza, portando così a ben tre line di top di gamma alle più recenti patch di sicurezza.

Il changelog per OnePlus 5 e 5T della OxygenOS 9.0.8 è abbastanza esiguo, oltre alle patch di sicurezza porta con sé poche novità e cambiamenti.

  • Sistema
    • Ottimizzato il processo di cattura delle schermate per renderlo più veloce e fluido
    • Risoluzione di bug generici e miglioramenti alla stabilità del sistema
    • Aggiornate le patch di sicurezza di Android ad Agosto 2019
  • Modalità Zen
    • Ottimizzati gli effetti visivi
    • Aggiunte ulteriori impostazioni per selezionare la durata della modalità Zen

L’aggiornamento è in fase di distribuzione al momento. A breve dovreste ricevere la notifica, ma non è da escludere che potrebbero servire alcuni giorni per la distribuzione.

Come spesso avviene in questi casi, il rilascio è pianificato. Purtroppo al momento non è disponibile nemmeno l’OTA incrementale dalla 9.0.7 alla versione appena rilasciata, cioè la 9.0.8.

Sicuramente non dovrebbe mancare molto, ma dobbiamo estendere i complimenti a OnePlus che sia su 5 che su 5T sta portando le patch di sicurezza di Agosto. In questo modo, comunque, non ha solo anticipato per bene tre volte Google sugli stessi Pixel, ma si sta prendendo rapidamente cura persino del “nonno” di OnePlus 7 Pro. Bravissima, nient’altro da aggiungere OnePlus. Trovate la discussione sul forum ufficiale di OnePlus a questo indirizzo.

Si ringrazia Antonio F. per la segnalazione.

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …