sabato , Luglio 24 2021
oneplus 6t box

OnePlus 6 e 6T ricevono la OxygenOS 9.0.8/9.0.16

Continua la frenesia di OnePlus degli aggiornamenti con le ultime patch di sicurezza di Agosto 2019. Questa volta arrivano su OnePlus 6/6T con la OxygenOS 9.0.8/9.0.16 rispettivamente. Oltre alle patch di sicurezza, arrivano tantissime delle funzioni lanciate con OnePlus 7 Pro.

Il changelog è molto generoso ed identico sia per OnePlus 6 che per 6T su OxygenOS 9.0.8 e 9.0.16. Le novità includono:

  • Sistema
    • Ottimizzazione della modalità tasca (Pocket Mode)
    • Risolto un problema con le app che non rispondono
    • Sistemato un problema con la registrazione dei video che impediva l’uso del lettore di impronte per sbloccare alcune app
    • Aggiunta la risposta rapida nei Quick Settings (Impostazioni -> Ultilità-> Quick Reply nelle Impostazioni)
    • Aggiornamento delle patch di sicurezza ad Agosto 2019
    • Risoluzione di bug generici e miglioramenti alla stabilità del sistema
  • Launcher
    • Aggiunta l’impostazione di una password per gli spazi nascosti
  • Gaming Mode
    • Aggiunta la Fnatic Mode per spingere le prestazioni del terminale al massimo e disattivare tutte le notifiche in entrata
  • Zen Mode
    • Aggiunte ulteriori opzioni alla Zen Mode
  • OnePlus Laboratory
    • Aggiunto il DC Dimming

La funzione più importante che ricevono sia OnePlus 6 che 6T con la OxygenOS 9.0.8 e 9.0.16 rispettivamente è il DC Dimming. Se non ricordate cosa sia il DC Dimming, vi rimandiamo alla lettura di questo nostro articolo.

L”aggiornamento è in rilascio per una porzione limitata di utenti. Se per questi tutto fila liscio e non rilevano bug significativi, allora la distribuzione inizierà per tutti in pochi giorni. Non è da escludere che sia iniziata nel momento stesso in cui vi scriviamo, così come non lo è nemmeno che dobbiate attendere qualche giorno in più.

OnePlus 6/6T OxygenOS 9.0.8/9.0.16 in rilascio: l’avete ricevuta?

Fateci sapere se avete ricevuto o meno l’aggiornamento, come vi trovate e se notate altre novità che non sono presenti nel changelog usando il box dei commenti qui sotto.

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …