venerdì , Maggio 14 2021
OnePlus 7 OxygenOS 9.5.5

OnePlus 7 OxygenOS 9.5.5: migliorie a fotocamera

Quando un nostro dispositivo riceve un aggiornamento software, con nuove funzioni o miglioramenti, è sempre bello scoprire le novità. OnePlus 7, come il suo fratellone maggiore, inizia a ricevere la OxygenOS 9.5.5 che porta con sé migliorie alla fotocamera.

OnePlus 7 OxygenOS 9.5.5
Clicca per ingrandire

Come potete vedere nell’immagine qui sopra, il pacchetto OTA da scaricare ha una dimensione di 125MB circa. Con sé porta la seguenti migliorie al sistema:

  • Sistema
    • Aggiornamento alle patch di sicurezza di Maggio 2019
    • Miglioramenti e risoluzioni di bug generali
  • Camera
    • Miglioramento alle prestazioni generali di contrasto e colore
    • Migliorata la precisione e la stabilità dell’autofocus
    • Incrementata la nitidezza ed i colori nella modalità Nightscape
    • Migliorata la luminosità e la nitidezza di Nightscape in condizioni estreme di scarsa luce ambientale

Come al solito vi ricordiamo che l’aggiornamento potrebbe seguire un rilascio “staged”, ovvero pianificato. Ciò significa semplicemente che per il vostro OnePlus 7 la OxygenOS 9.5.5 è in dirittura di arrivo, se non è già disponibile.

Se non avete ricevuto la notifica di aggiornamento, potete comunque controllare manualmente dalle impostazioni. Non disperate se non la doveste trovare, si tratta di pazientare qualche giorno ed anche voi potrete beneficiare dei miglioramenti in arrivo per il vostro terminale.

Anche su OnePlus 7 con questa versione di OxygenOS che porta il numero di build alla 9.5.5, il team di OnePlus si conferma attento alle richieste della comunità. Anche se non avevamo sentito parlare di particolari problemi legati alla fotocamera di OnePlus 7.

Voi avete già ricevuto l’aggiornamento? Se avete notato altre migliorie oltre a quelle presenti nel changelog, fatecelo sapere usando il box dei commenti qui sotto. Brava OnePlus.

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …