lunedì , Dicembre 9 2019
Home / Notizie / OnePlus 7 Pro 5G, niente Android 10 prima del 2020
oneplus 7 pro

OnePlus 7 Pro 5G, niente Android 10 prima del 2020

Sia la versione normale che la Pro in 4G hanno già ricevuto Android 10 con OxygenOS 10. Anzi, a dire il vero non solo sono stati fra i primi, ma hanno anche ricevuto un aggiornamento per risolvere alcuni problemi. Purtroppo, a quanto pare, l’aggiornamento per OnePlus 7 Pro 5G ad Android 10 e OxygenOS 10 non avverrà se non prima del 2020.

Per gli utenti dell’operatore britannico EE, che ha commercializzato la variante con la connessione di quinta generazione, aspetta una brutta notizia. A dare la comunicazione, direttamente il Global Community Manager di OnePlus.

Sul forum ufficiale di OnePlus, il Community Manager David Y., ha risposto come vedete qui sopra. “Abbiamo pianificato di rilasciare l’aggiornamento ad Android 10 per OnePlus 5G (venduto da) EE per il Q1 2020.

Ora, sicuramente dal momento che in Italia, almeno non sullo store ufficiale di OnePlus, la variante 5G non è in commercio, il problema potrebbe non sussistere. Inoltre, il terminale non è nemmeno in vendita su Amazon, quindi ancor di più la cosa potrebbe non riguardarci. Anche perché, ci teniamo a precisarlo, il Community Manager di OnePlus s’è pronunciato per quell’unica variante, lasciando le altre in sospeso.


Ma se qualcuno ha acquistato il terminale in Europa e, quindi, se l’è fatto recapitare in Italia, questa rappresenta una pessima notizia. Non è stato escluso dall’aggiornamento, sia chiaro. Soltanto su OnePlus 7 Pro 5G commercializzato da EE, purtroppo Android 10 arriverà con un discreto ritardo rispetto alle stesse versioni 4G della serie di appartenenza. OnePlus, ogni tanto qualche gaffe può capitare, ma la comunity probabilmente non la prenderà bene. Avete per caso un OnePlus 7 Pro 5G? Fatecelo sapere usando il box dei commenti qui sotto.

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!