martedì , Novembre 24 2020

OnePlus 7 Pro ed i suoi problemi, ecco le risposte ufficiali

Quando lanci uno smartphone sul mercato, specie nel settore di fascia alta, se lo fai come ha sempre fatto OnePlus ed incontri piccoli “pro-blemi”, allora devi rispondere ed in fretta. OnePlus 7 Pro ha alcuni piccoli problemi, fra tutti vi avevamo parlato dei tocchi fantasmi qualche giorno fa.

Le risposte non sono tardate, la compagnia del “Never Settle” ha prontamente pubblicato un elenco a proposito dei problemi legati allo smartphone. Procediamo per gradi.

Per quanto riguarda la fotocamera, è stato rilasciato un aggiornamento alcuni giorni fa che dovrebbe correggere i problemi legati alle fotografie e migliorare la fotocamere. Ve ne avevamo parlato in questo nostro articolo.

OnePlus 7 Pro, tocchi fantasmi

OnePlus, ringraziando per i feedback che gli utenti hanno riportato sul forum ufficiale, comunica di essere al lavoro per risolvere il problema il prima possibile. Ancora stanno indagando sul cosa stia causando i tocchi fantasma, ma di sicuro nel minor tempo possibile comunicheranno la causa e, quindi, la soluzione al problema.

Non sapendo se si tratti di un problema di natura software o hardware, dal nostro punto di vista non possiamo dirvi facilmente se si possa risolvere con un aggiornamento o meno. Attendiamo, su questo fronte, che si pronunci OnePlus e vi faremo sapere prima possibile.

Durata della batteria

La durata della batteria di OnePlus 7 Pro non soddisfa a pieno l’utenza. OnePlus, comunque, cerca di mitigare la questione portando avanti le specifiche del pannello ed afferma che, nonostante la frequenza di aggiornamento a 90Hz, la durata della batteria non è inferiore al predecessore.

Comunque, non si fermeranno qui e cercheranno di ottimizzare al meglio possibile il firmware del terminale perché, come sappiamo, loro “non si accontentano mai” (Never Settle).


Always On Display e video con il sensore grandangolare

Due funzioni molto richieste dalla comunità, ovvero l’Always On Display e la registrazione dei video con il sensore grandangolare. Per la prima, la cinese comunica che prima di tutto stanno lavorando sull’ottimizzazione dei consumi dello smartphone, quindi il test della funzione AOD potrebbe fare seguito. A proposito di questo, comunque, aspettiamo di vedere che cosa comunicherà nelle settimane a seguire.

Invece per quanto riguarda la possibilità di registrare i video con il sensore grandangolare, stanno valutando il numero di richieste e quindi decideranno se introdurla o meno. Perché? Questa valutazione, a nostro avviso, sembra fuori luogo. Intanto lavora per introdurla. Chi cerca la possibilità di registrare video con questo sensore, perché non può? Chi non è interessato, semplicemente ignorerebbe questa funzione.

Comunque, in conclusione, OnePlus è sempre attenta alla comunità e lavora veramente a stretto contatto con tutti quelli che, usando il forum, segnalano possibili bug e suggeriscono miglioramenti. In questo caso, OnePlus 7 Pro potrebbe presto vedere risolti i piccoli problemi di cui vi abbiamo parlato.

Brava OnePlus

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …