venerdì , Maggio 7 2021
oneplus oxygenos 9.5.7

OnePlus 7 Pro riceve la OxygenOS 9.5.7

Ottimo, il team del Never Settle ha iniziato il rilascio per OnePlus 7 Pro della OxygenOS 9.5.7 con importanti migliorie, ma soprattutto il fix ai tocchi fantasma. Purtroppo non è esattamente chiaro cosa ci sia alla base del problema dei tocchi fantasmi che alcuni utenti del top di gamma hanno segnalato sul forum.

Poco male, perché in questa versione di OxygenOS sembra arrivare la soluzione. Inoltre arrivano tantissime altre novità.

OnePlus 7 Pro, lista cambiamenti OxygenOS 9.5.7

Importante e significativa la lista dei cambiamenti, infatti, includendo numerose migliorie anche al comparto fotografico. Guardandola, scopriremo che sono state incluse le seguenti risoluzioni di problemi o migliorie:

  • Camera
    • Migliorate le prestazioni generali di colori e contrasto
    • Migliorata la consistenza del bilanciamento del bianco per tutte e tre le fotocamere
    • Migliorata la precisione e la stabilità dell’auto focus
    • Risolto il problema della tonalità verde che appariva in alcune foto in condizione di scarsa luce
    • Risolto il problema del rumore in alcune modalità di scatto in HDR
    • Migliorato il contrasto e la saturazione del coloro in modo Ultra Wide
    • Migliorata la nitidezza e la riduzione del rumore in scene con poca luce in Ultra Wide
    • Migliorata la nitidezza e la riduzione del rumore in telephoto
    • Migliorata la nitidezza e la riduzione del rumore di Nightscape
    • Migliorata la luminosità e la nitidezza in condizioni estreme di poca luce in Nightscape
  • Sistema
    • Ottimizzato il doppio tocco per il risveglio
    • Risolto un problema con l’Ambient Display
    • Migliorata la qualità audio per le chiamate con applicazioni di terze parti
    • Migliorata la sensibilità del touch screen

L’aggiornamento, comunque, è in rilascio e sicuramente sta seguendo il classico sistema di fasi pianificate. Significa che potete stare tranquilli, in quanto se non lo avete ricevuto subito, sarà questione di poche ore o al massimo giorni.


Per controllare manualmente, non dovrete far altro che andare nelle impostazioni e verificare manualmente la presenza dell’aggiornamento. Se comunque anche in questo caso non lo troverete, abbiate pazienza. Questione di poco, ma intanto brava OnePlus.

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …