giovedì , Novembre 26 2020
pixel 4 colori

OnePlus 7T confronto Pixel 4: 90Hz sempre e ovunque

Le analisi comparative sono uno dei topic di interesse per chi, come noi appassionati di telefonia, deve scegliere uno smartphone. Cosa è meglio dei confronti, se non un’azienda che ne punzecchia un’altra? OnePlus 7T, a confronto contro Pixel 4 ha diversi punti a suo favore, primo fra tutti il display: 90Hz sempre e dovunque.

Più che “anywhere” sarebbe stato un po’ più corretto dire “anyhow”, ma queste sono quisquiglie. I problemi principali del top di gamma 2019 di Google sono ben altri. Primo la dotazione di memoria RAM, la batteria e la memoria interna. Discriminanti da poco conto? OnePlus 7T a confronto con Google Pixel 4 ha diversi punti a suo vantaggio.

Sicuramente in termini di esperienza utente Pixel 4 è una spanna sopra la concorrenza e gliene diamo atto. Ma chi paga, giustamente, detta regole. Quindi mettendo sulla bilancia, ad esempio OnePlus 7T vincerebbe il confronto con Pixel 4 a detta della comunità di appassionati. Il fatto che, su Pixel 4 la luminosità vincoli la frequenza di aggiornamento del display non mette il gioiellino di Big G in buona luce. Purtroppo.

OnePlus 7T vince il confronto con Pixel 4? Proclamiamo un pareggio politico…

oneplus 7t render

Se sulla carta, il 2019 come innovazione ha visto pochi terminali osare in settori dove nessuno si è spinto, Pixel 4 è uno di questi. Parliamo quindi di Galaxy Fold, di Huawei Mate 30 Pro e di Mi MIX Alpha come i terminali visti nel 2019 che rispecchiano alte aspettative. Samsung Galaxy Fold è stato il primo pieghevole della coreana, secondo per una questione di tempo rispetto a Royole Flexpai. Huawei Mate 30 Pro è un concentrato di innovazione e coraggio del produttore, indipendentemente dal fattaccio dei Google Mobile Services.


Ma competiamo nel settore dei candy bar “puri”, cioè con tanto di tasto tasti laterali. OnePlus 7T a confronto con Pixel 4 ha tantissimi punti a suo favore, la sola esperienza utente di suo non basta per portare il top di gamma di Google al podio. OnePlus 7T arriva con 8GB di memoria RAM e 128GB di memoria interna, a confronto Pixel 4 ha la metà della memoria di archiviazione e 6GB di RAM. La batteria, poi, nella sua versione normale è da soli 2.800mAh.

Per questo Google Pixel 4 è un terminale da non acquistare? No, assolutamente. Farà gola a chi vuole provare funzioni uniche, al momento, come Motion Sense. Del resto, se proprio vogliamo, l’accelerometro lo hanno un po’ tutti gli smartphone, così come un giroscopio. Riuscirà Pixel 4 a conquistare il mercato?

Lo scopriremo nei prossimi mesi, ma il box dei commenti è qui sotto a vostra disposizione per farci sapere cosa ne pensate adesso. Quale dei due preferite, se doveste acquistare un nuovo smartphone? Chi ha detto grandangolare?

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …