lunedì , Novembre 23 2020

OnePlus 7T, la confezione di vendite fa un tuffo nel passato

Ricordo ancora come fosse ieri, quando avevo acquistato il primo della sua specie. OnePlus One arrivava in commercio con una confezione liscia, pulita e tutta in rosso fiammante. A quanto pare, OnePlus 7T e la sua confezione di vendita saranno un autentico tuffo nel passato, un ritorno alle origini. Pete Lau ha condiviso su Twitter il render che vedete qui sotto.

Immagine

OnePlus 7T arriverà in una confezione rossa, un mattoncino con scritto al di sopra:

Questo è il OnePlus 7T. È il culmine del nostro lavoro di ingegnerizzazione e design ed è prodotto per quelli che, come noi, lottano sempre per il meglio

Ricordo, anche, che il primo OnePlus 7T arrivava con quel fastidiosissimo problema al touch screen che impediva il funzionamento corretto dopo pochi minuti dall’accensione. Solo dopo diverse settimane di comunicazione con l’assistenza mi era stato concesso il reso in RMA. Ovviamente, questo problema venne risolto una volta in fase di produzione, in quanto il difetto era fisico.

Speriamo, almeno per OnePlus 7T, che la confezioni di vendita sia l’unico tuffo nel passato. Per chi ricorda l’esperienza di acquisto di OnePlus One, ricorderà anche che l’interno era in bianco. Chissà se il ritorno alle origini sarà fedele al 100%. Aspettiamo con calma, del resto alla presentazione di OnePlus 7T mancano pochi giorni.

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …