lunedì , Ottobre 14 2019
Home / Notizie / OnePlus 8 potrebbe avere la certificazione IP68 (rumor)

OnePlus 8 potrebbe avere la certificazione IP68 (rumor)

Sta iniziando a girare in rete una voce che potrebbe riguardare una scelta significativa che l’azienda cinese ha in mente. Voci di corridoio, ma che è bene tenere a mente prima di iniziare a parlare concretamente di qualsiasi terminale. Secondo un nuovo rumor, OnePlus 8 potrebbe arrivare con certificazione IP68. Questo porterebbe OnePlus su un terzo terreno di contraddizione, ma d’altro canto accontenterebbe i fan della serie.

La prima contraddizione, in effetti, è la più importante dal punto di vista sia funzionale che estetico. Come avevamo visto con il primo render emerso in rete, OnePlus 8 potrebbe arrivare senza fotocamera pop-up. Una scelta discutibile tanto quanto l’eliminazione del jack audio fatta da Samsung su Galaxy Note 10. Samsung aveva preso di mira Apple il jack delle cuffie auricolari, OnePlus invece Galaxy S10 per il foro nel display.

Con OnePlus 7 e 7 Pro, la seconda contraddizione si è manifestata. OnePlus è andata contro sé stessa, presentando due ammiraglie: una Never Settle e l’altra “quasi” Never Settle. Sei cresciuta su un territorio in cui ti battevi da ben 6 generazioni di prodotti, ora ci stai ripensando OnePlus? Adattandoti alle politiche che hai ostentatamente combattuto, offrendo all’utenza un solo dispositivo, ma al top in tutto.


Cerchiamo, quindi, di prendere tutto con la dovuta cautela in quanto si tratta di rumor. Potrebbe essere vero, ma se non fosse così dobbiamo considerarle per quello che sono: voci di corridoio. Molto spesso si sono dimostrate autentiche, ma di qui a pensare che la cinese possa contraddirsi ancora c’è da aspettare. Anche perché se OnePlus 7 Pro è stato presentato senza, OnePlus 8 (ammesso che arrivi anche questo in due versioni, una normale e l’altra Pro) invece potrebbe avere la certificazione IP68.

Aspettiamo con calma e pazienza, ancora ci vorrà un po’ di tempo prima che emergano informazioni più consistenti. Secondo voi, questa voce di corridoio potrebbe avere fondamenta o è una bufala? Potete discuterne con noi sia usando il box dei commenti qui sotto che sulla nostra pagina ufficiale di Facebook.

Informazioni suNazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

WhatsApp scegliamo chi può aggiungerci ai gruppi e chi no

Non molto tempo fa avevamo visto insieme che WhatsApp avrebbe permesso di lasciarci decidere chi …