lunedì , Novembre 23 2020
oneplus 8 pro back view

OnePlus 8 Pro il filtro IR verrà disattivato presto

Una funzione di OnePlus 8 Pro sta destando da un lato la curiosità degli utenti, oltre che lo stupore, dall’altro la preoccupazione del produttore. Pare che il filtro ad infrarossi per i colori potrebbe essere presto disattivato. La ragione dietro tale scelta è una motivazione riconducibile alla privacy, in questo senso non possiamo dare torto a OnePlus. Affidarsi alla discrezione degli utenti sarebbe un errore da non fare, quindi meglio disattivare la funzione per eliminare il problema dalla radice. A breve, quindi, su OnePlus 8 Pro il filtro IR verrà presto disattivato e non potrà più vedere attraverso alcuni oggetti.

Clicca per ingrandire

Con un post abbastanza lungo su Weibo, OnePlus annuncia che il suo top di gamma non vedrà più attraverso gli oggetti dopo che il filtro IR verrà disattivato. Se la possibilità di fare scatti unici con questo stesso filtro è una delle funzioni chiavi del top di gamma, il cruccio per la privacy non può scendere in secondo piano. Una scelta sicuramente forza per OnePlus, ma lascia uno spazio aperto per una possibile soluzione.

La decisione è certa, prima la privacy e poi le funzioni. OnePlus 8 Pro per il momento potrebbe fare a meno del filtro IR, in attesa di una possibile soluzione. In che modo OnePlus riuscirà ad aggirare il problema rimane un mistero, ma è bene non chiudere del tutto la strada. Non sappiamo con certezza quando verrà disabilitato né tanto meno quando verrà riabilitato. Il rilascio dell’aggiornamento, comunque, è previsto nel giro di una settimana. Per la riattivazione, però possiamo solo aspettare che OnePlus comunichi ufficialmente novità, ma prima dovremmo pazientare un po’ perché trovi una soluzione.

Che ne pensate? Fateci sapere usando il box dei commenti qual è la vostra posizione o visitando la nostra pagina Facebook.

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …