lunedì , Novembre 30 2020

OnePlus Oxygen OS Beta: ecco 5 funzioni in arrivo

Quando si parla di una nuova versione di Android, tutti gli appassionati sono tremendamente incuriositi dalle novità in arrivo. Benché alla prossima release del robottino verde manca ancora un po’, per la personalizzazione applicata dall’OEM del Never Settle ci sono almeno 5 novità confermate in arrivo. OnePlus, infatti, per la prossima Oxygen OS Beta ha annunciato ufficialmente che 5 suggerimenti della community sono stati adottati.

Lo spirito, prima di procedere con le adozioni di OnePlus per la prossima Oxygen OS Beta, è di assoluto coinvolgimento della comunità, in totale trasparenza. Questo è un segno distintivo di OnePlus, uno di quegli OEM da sempre vicino ai suoi utenti. Le funzioni, quindi, candidate a far parte della prossima release della personalizzazione di Android di OnePlus sono:

  • Always On Display: lo sviluppo verrà terminato entro Giugno, il Test in Closed Beta sarà disponibile a partire da Agosto e quello in Open Beta a Settembre
  • Riconoscimento delle impronte digitali per la visualizzazione delle foto nascoste nella Galleria
  • Riproduzione di un suono di notifica a carica della batteria completa
  • Cartelle nell’App Drawer
  • Aggiunta di funzioni essenziali in Zen Mode, come calcolatrice, calendario o rubrica

Purtroppo, alcune funzioni potrebbero essere implementate in modo abbastanza più rapido, altre sono state scartate nonostante siano decisamente più interessanti. Come per esempio la modalità ad una sola mano o le API per l’applicazione Google Camera.

OnePlus Oxygen OS Beta, finalmente l’Always On Display

Per l’introduzione di una modalità Always On, è sicuramente necessaria una fase di test. Ma speriamo di vedere altre funzioni il prima possibile, come per esempio il suono di notifica a ricarica completa. Almeno, per i top di gamma Never Settle sta per essere rimosso uno dei pochi compromessi da fare, ovvero l’assenza della funzionalità che mancava da sempre.

Non appena ne sapremo di più sul rilascio da parte di OnePlus di nuove informazioni sulla prossima Oxygen OS Beta ve le illustreremo prima possibile. Voi, nel frattempo fateci sapere cose vi piacerebbe vedere nella prossima versione di Oxygen OS. Potete usare il box dei commenti qui sotto oppure venire a visitare la nostra pagina Facebook.

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …