sabato , Aprile 17 2021

OPPO Reno 2 display 6,55″ 48MP e 8GB di RAM

Annunciato ufficialmente oggi, OPPO Reno 2 arriva con il pieno di specifiche tecniche da medio-alta gamma ed un prezzo accessibile. Il terminale, lanciato in India, dovrebbe arrivare con un prezzo di etichetta che si aggira intorno ai 500€.

Le specifiche tecniche di OPPO Reno 2 sono decisamente interessanti, con fotocamera quadrupla e sensore principale da 48MP. Nel dettaglio le componenti che troveremo al suo interno sono:

  • Display Dynamic AMOLED da 6.55″ Full HD+ con risoluzione 2400×1080 pixel e proporzioni in 20:9 con Gorilla Glass 6
  • Processore Qualcomm Snapdragon 730G
  • GPU Adreno 618
  • Memoria RAM pari a 8GB di tipo LPDDR4X
  • Memoria interna pari a 256GB di tipo UFS 2.1 espandibile con microSD
  • Fotocamera posteriore composta da:
    • Sensore principale Sony IMX586 da 48MP, f/1.7, 0,8um, OIS, EIS
    • Sensore grandangolare da 8MP con angolo di inquadratura da 116 gradi
    • Teleobiettivo da 13MP con zoom ibrido fino a 5x Hybrid Optical Zoom, 20X zomme digitale
    • 2MP per il sensore monocromatico
  • Fotocamera frontale da 16MP con flash LED
  • Dual SIM ibrido (sim + sim o sim + microSD)
  • ColorOS 6.0 basata su Android 9.0 Pie
  • Lettore di impronte integrato nello schermo
  • Batteria da 4.000mAh con supporto alla ricarica rapida VOOC 3.0

Ormai sono pochi a mantenerlo, ma OPPO Reno 2 arriverà sul mercato con il jack per le cuffie da 3,5mm. Quello che più interessa è la ottima dotazione dei sensori ottici posteriori e il flash LED anche per la fotocamera frontale.

Il design del terminale è davvero accattivante. Sia i bordi che la parte centrale hanno un riflesso che fa sembra il bordo illuminato a seconda della direzione di impatto della luce. Molto affascinante.

Oppo Reno 2, disponibilità e prezzo di lancio


Il tutto, come detto prima, dovrebbe arrivare sul finire di Settembre ad un prezzo di circa 460€ (36.999 Rupie indiane) Non è da escludere, comunque, che possa essere commercializzato in Italia intorno ai 499€. Zoom ibrido fino a 20x, Sony IMX586 da 48MP, fotocamera anteriore con flash LED. Insomma, un telefono che fa della fotografia il suo centro. Che ve ne pare?

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …