giovedì , Novembre 26 2020

Redmi K20 Pro Extreme Edition: Snapdragon 855+, 64MP e 512GB

Siete pronti a vedere una versione potenziata di Redmi K20 Pro? In Italia, così come in Europa, possiamo mettere le mani solo su Xiaomi Mi 9T Pro. Ormai sappiamo bene che è la versione globale dell’originale Redmi K20 Pro, ma sembra che ce ne sia una Extreme Edition in arrivo. Per giunta con delle specifiche tecniche che faranno storcere il naso a chi ha aspettato Mi 9T Pro e, dopo tanta attesa, è riuscito ad acquistarlo.

Redmi K20 Pro Extreme Edition potrebbe arrivare con Snapdragon 855+, la versione lievemente overclockata di Snapdragon 855. Rispetto alla versione normale, potrebbe avere al suo interno come fotocamera principale il sensore da 64MP di Samsung, ovvero il recente ISOCELL Bright GW1. Questa indiscrezione, comunque, non è ancora confermabile. Inoltre lo spazio di archiviazione potrebbe essere da ben 512GB e la RAM da 12GB.

Dopo una prima riflessione sembrerebbe una reingegnerizzazione rapida del terminale originale, proprio per poter usufruire del sensore ISOCELL Bright GW1. Non una sola variante in termini di memoria (sia RAM che interna) e di processore e GPU, ma anche il comparto ottico. In fondo al teaser che vi abbiamo mostrato, compare una data, quella di domani.

Il 19 Settembre sarà il giorno della fotografia mobile per un 2019 che ne ha mostrate di tutti i colori, soprattutto perché domani verrà presentato Huawei Mate 30 Pro. Se venisse presentato, quindi, anche questa versione “potenziata” di Redmi K20 Pro, allora scopriremo se queste informazioni sono vere o meno. Pazienza e denti stretti, se non avete comprato Mi 9T Pro, potreste essere interessati ad un Mi 9T Pro Extreme Edition?

Fonte


Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …