sabato , Dicembre 5 2020
Redmi K20 Pro foto dal vivo

Redmi K20 Pro: foto dal vivo con la sua confezione

A meno di un giorno dalla presentazione, vuoi che Redmi K20 Pro non si mostri in una foto live (cioè dal vivo)? Ovviamente sì, ma non solo perché c’è anche la sua confezione commerciale in mostra.

Purtroppo sono emerse solo poche foto: una del telefono, le altre della confezione. Non avremmo potuto chiedere di meglio, né di più. Grazie a Mukul Sharma per avere condiviso su Twitter le foto che vedremo insieme.

Nella foto che vedete qui sopra, ci sono ben due Redmi K20 Pro. Ma quello che ci interessa, oltre al design del terminale, sono le conferme sulle specifiche tecniche. In giornata cercheremo di dettagliarvele in vista della presentazione di domani.

Ora, comunque, possiamo vedere insieme che nella lista di quelle principali evidenziate dalla pellicola protettiva c’è sicuramente il processore, cioè Qualcomm Snapdragon 855. La fotocamera principale, che ha 48MP con il sensore acclamatissimo Sony IMX586 ed il display da 6,36 pollici AMOLED. La batteria, generosa, da 4.000mAh supporta la ricarica rapida fino a 27W.

Redmi K20 Pro foto della confezione commerciale

La confezione (sopra possiamo vederne una singola aperta, mentre nella foto qui sotto otto in quella che sembra una stazione logistica) è semplice, minimale e a mattoncino. A noi, come è possibile immaginare molto facilmente, della confezione importa ben poco, ci interessa di Redmi K20 Pro.

Comunque, anche Redmi K20 Pro si fa ammirare, prima del lancio ufficiale, in queste prime foto live. Per noi, ovviamente, l’importanza non è tanto vederlo ma sapere che in questa foto viene confermata l’unità finale. Quella che ci sarà nella confezione al momento in cui l’acquistiamo.

I prezzi ancora non sono stai confermati, così come la situazione confusionaria che si è creata attorno al nome. Manca pochissimo, ormai parliamo di ore e sapremo tutto quello che Redmi K20 Pro ha da offrirci, a che prezzo e soprattutto come si chiamerà in Europa. Voi che ne pensate? Sarà Redmi K20 Pro o Xiaomi Mi 9T Pro?

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …