mercoledì , Dicembre 2 2020
redmi k30

Redmi K30 5G Speed Edition con Snapdragon 768G

In un primo momento si potrebbe pensare ad un errore di battitura, andando a leggere le specifiche tecniche. Il teaser che vedete qui sotto, comunque, è l’unica conferma che si ha al momento. Redmi K30 5G Speed Edition dovrebbe essere mostrato l’11 Maggio in Cina alle 14:00 CST. Stando ai rumor che si possono trovare in rete, si potrebbe trattare di una versione “potenziata” di Snapdragon 765G. Il problema è che Snapdragon 768G non compare fra i prodotti di Qualcomm, né è stato (ancora) presentato. Qui di seguito trovate il teaser di Redmi K30 5G Speed Edition, più sotto invece la descrizione del terminale con Snapdragon 768G.

Nella descrizione del prodotto sullo store cinese JD,com si trovano le informazioni che vedete qui sotto. Redmi K30 5G Speed Edition viene inserito nel listino del negozio online con Snapdragon 768G. A corredo, vengono anche inseriti ben 6GB di memoria RAM e 128GB di memoria interna. La fotocamera principale, stando sempre alla descrizione che trovare qui sotto, la fotocamera principale potrebbe essere capitanata da un sensore da 64MP.

Facendo una deduzione facile e banale, Redmi K30 5G Speed Edition potrebbe essere una versione con CPU (o magari anche GPU) leggermente overclockato. Poiché esiste già la versione di Redmi K30 con connessione 5G con Snapdragon 765G, sulla variante Speed Edition potrebbe essere lecito trovare Snapdragon 768G.

La presentazione avverrà, come detto in apertura di articolo, alle 14:00 CST dell’11 Maggio 2020. Scopriremo qualcosa in più a proposito del terminale in appena 3 giorni. Voi che ne pensate? Fateci conoscere la vostra opinione a tal proposito usando il box dei commenti che trovate qui sotto oppure visitando la nostra pagina Facebook.

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …