sabato , Dicembre 7 2019
Home / Notizie / Redmi Note 8 vendite per 10 milioni di unità in tre mesi
redmi logo

Redmi Note 8 vendite per 10 milioni di unità in tre mesi

Parlando di terminali economici ma con bune prestazioni, Xiaomi e Redmi hanno sfornato dispositivi molto validi in questo segmento. Redmi Note 8, per altro, ha appena raggiunto un traguardo molto importante, ossia quello delle vendite con 10 milioni di terminali spediti in 3 mesi. Un successo che comunque deve fronteggiare le difficoltà dei SoC MediaTek.

Immagine

Non molti sono interessati al modding dei propri terminali, ma la serie Redmi Note 8 ha registrato vendite elevate ingolosendo quel segmento di utenza interessato al rapporto prestazioni prezzo. Su Mi.com, in Italia, a listino è disponibile solo la versione Pro di Redmi Note 8 che arriva con sensore principale da 64MP e batteria da 4.500mAh. Il SoC, MediaTek Helio G90T pensato per il gaming mobile, è posto al di sotto di un display Full HD+ da 6,53 pollici.

Alle prestazioni dobbiamo anche unire la ricarica rapida a 18W, sensore grandangolare, sensore dedicato per le macro e sensore ottico con zoom digitale fino a 10x. Insomma, sappiamo bene che a partire da 230€ la dotazione di Redmi Note 8 Pro non è affatto male. Anzi, in quel segmento di prezzo si è collocato così bene da vedere ben 110.000 unità al giorno, arrivando ad un totale di 10 milioni di terminali. Brava Redmi, brava Xiaomi. Sul finire del post, comunque, ci ricordano l’arrivo imminente di Redmi K30 Pro. Appuntamento fissato su Weibo per domani.

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!