lunedì , Luglio 26 2021
Samsung Galaxy Note 10 Snapdragon 855+

Samsung Galaxy Note 10 con Snapdragon 855+

Parte all’attacco uno dei più celebri leaker nel mondo dei dispositivi mobili, ovvero Evan Bass, in arte @evleaks. Il tipster parla, come avrete capito dal titolo, di Samsung Galaxy Note 10 (sia normale che Plus) e parla del probabile debutto dei due phablet con a bordo proprio Snapdragon 855+. Ovviamente, come sappiamo, rimane confermata la variante con processore Samsung Exynos 9825.

Il tipster spara a zero alcune specifiche che, fino a prova contraria, andrebbero a smentire quanto affermato da Ice Universe. Iniziamo per gradi, partendo prima di tutto da Galaxy Note 10 che, prima di tutto, sembra condividere con la versione Plus proprio il processore, ovvero Snapdragon 855+. Ma d’altro canto, qui viene il bello, sembra che secondo @evleaks, supporterà la ricarica rapida fino a 45W, invece che 25W come detto da Ice Universe.

D’altra parte, per quanto riguarda invece Galaxy Note 10+, sembra che sul terminale ci sarà il supporto alle microSD per l’espansione della memoria. Le altre informazioni che avevamo visto proprio oggi vengono ribadite da Evan Bass, ma ancora all’ufficialità mancano un paio di settimane scarse.

Inoltre il leaker aggiunge che S-Pen dovrebbe avere le Air Gestures. A supporto della sua tesi, porta avanti il video che avevamo visto nella gif animata che aveva condiviso Ice Universe (potete rivederlo a questo link), rivelando la data di presentazione.


Aspettiamo di vedere che cosa accadrà, quasi certamente nel corso dei prossimi giorni emergeranno nuove indiscrezioni. Nel frattempo, che ne pensate di Samsung Galaxy Note 10? Se avete un Galaxy Note 9, per esempio, vi sentireste di fare l’upgrade o preferite rimanere con il vostro?

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …