giovedì , Novembre 26 2020

Samsung Galaxy Note 10 presentazione ufficiale svelata

Non potevamo dirvelo nel titolo, è giusto parlarne un attimo insieme e forse iniziare anche dal fatto che bisogna rimanere un passo indietro. Fino a prova contraria, Samsung Galaxy Note 10 potrebbe essere svelato ufficialmente il 7 Agosto e la presentazione ufficiale avverrà a New York. Noi aspettiamo ancora un po’ per poter dire che questa data è confermabile o meno. Del resto sappiamo che, comunque, Samsung è solita tenere un evento intorno alla prima decade di Agosto.

Croce o delizia, sappiamo comunque già da tempo che Galaxy Note 10 non avrà più il jack da 3,5mm per le cuffie. Mentre, per quanto riguarda i grandi ritorni, abbiamo già visto in più occasioni il quasi certo ritorno del trasmettitore IR (lo abbiamo visto qui, qui e qui).

Inoltre sappiamo quasi per certo che ci saranno due versioni, una normale ed una Pro e di ognuna di queste una variante LTE ed una 5G. Cioè:

  • Galaxy Note 10 LTE (SM-N970)
  • Galaxy Note 10 5G (SM-N971)
  • Galaxy Note 10 Pro LTE (SM-N975)
  • Galaxy Note 10 Pro 5G (SM-N976)

Il prossimo phablet coreano, ovvero Galaxy Note 10, sappiamo che supporterà la ricarica rapida fino a 45W, lo avevamo visto in questo nostro articolo. Al momento è tutto da prendere, comunque, come se fossero dei rumor. Sono sì abbastanza attendibili, ma aspettiamo ancora un po’ e, come al solito, quando avremo informazioni precise ve le illustreremo.

Del resto Galaxy Note 10 è sempre più vicino alla presentazione ufficiale e di sicuro nelle prossime settimane vedrete quante ne salteranno fuori. Fra i top di gamma, l’utenza ha sempre ben accolto i terminali della serie Galaxy Note. Aspettiamo, manca poco più di un mese ormai. Forza e coraggio, ce la possiamo fare a resistere.

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …