venerdì , Maggio 7 2021
galaxy note 10 ricarica rapida fast charge 45w

Samsung Galaxy Note 10 ricarica rapida fino a 45W

Poco meno di una settimana fa in questo nostro articolo vi avevamo parlato di come Samsung abbia conseguito i requisiti per l’USB Type-C PD 3.0. Ma questo tuttavia non sarà un processo di ricarica rapida che vedremo presto, o almeno non sul phablet di decima generazione. Di pochissimo, ma non vedremo nemmeno la ricarica rapida fino a 50W perché Galaxy Note 10 supporterà una ricarica rapida fino a 45W.

Ora benché sia una differenza minima (soltanto 5W in meno) a farne riferimento è il solito Ice Universe. Tutti coloro che lo conoscono, sanno che le sue informazioni sono molto attendibili in quanto è un insider in Samsung. L’insider, comunque, cela la sua identità (ovviamente) dietro un micio, simpatico. Il suo stile, nello svelare dettagli, comunque è originalissimo e a noi piace tantissimo.

Nel tweet, il nostro simpatico insider, ha postato una immagine raffigurante Leonardo da Vinci, un fulmine ed un numero chiaramente binario. Sappiamo già che in precedenza, Ice Universe si è riferito a Galaxy Note 10 accennando al genio italiano e questa volta lo fa per farci capire qualcosa sulla ricarica del prossimo phablet.

Convertendo il numero binario, da 101101 si ottiene facilmente:

2^5 + 2^3 + 2^2+ 2^0 = 32 + 8 + 4 + 1 = 45

Di qui a capire che Galaxy Note 10 supporterà una ricarica rapida fino a 45W il passo è molto breve. Noi apprezziamo l’originalità di Ice Universe, anche se vorremmo sapere molto di più.

Per ora non possiamo fare altro che accontentarci, apprendere poche cose per volta ma sappiamo che la fonte è molto affidabile. Pazienza, prima di vedere Samsung Galaxy Note 10 ci sono ancora un paio di mesi.

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …