giovedì , Novembre 26 2020
Samsung Galaxy Note 9 aggiornamento patch sicurezza maggio

Samsung Galaxy Note 9: patch di Maggio rilasciate

Ottime notizie per il phablet coreano, in attesa di informazioni concrete per il suo successore nel frattempo Samsung Galaxy Note 9 riceve le patch di sicurezza di Maggio. In quest’aggiornamento, comunque, sono incluse alcune migliori e dovrebbe rendere il sistema più stabile.

Samsung Galaxy Note 9 aggiornamento patch sicurezza maggio
Clicca per ingrandire

L’aggiornamento, del peso di circa 100MB, è disponibile per i terminali “no brand” ossia venduti direttamente da Samsung. Il rilascio, per quelli invece venduti dagli operatori dovrebbe seguire di pochi giorni quello ufficiale.

Come detto in precedenza si tratta solo delle patch di sicurezza e di qualche miglioramento alla stabilità dl sistema. Non sono state incluse, purtroppo, nuove funzionalità allo smartphone. Il che, comunque, la dice lunga sul fatto che sia completo di suo.

Galaxy Note 9 aggiornamento alle patch di Maggio in via di rilascio

Comunque si tratta di un aggiornamento con rilascio pianificato, quindi il rilascio non sarà immediato per tutti. Se non avete ancora ricevuto la notifica di aggiornamento, purtroppo non vi rimane che attendere ancora alcuni giorni.

Se, invece, l’aveste ricevuta, fatecelo sapere usando il box dei commenti qui sotto. Per verificare manualmente la disponibilità per il vostro Galaxy Note 9 delle patch di sicurezza di Maggio, non dovrete far altro che andare nelle impostazioni. Aprite la voce Software e qui verificate la disponibilità degli aggiornamenti manualmente. Se non riuscite a trovare la voce nelel impostazioni, usate la funzione ricerca.

Se anche con il controlla manuale non trovate nessun aggiornamento, pazientate ancora qualche giorno e vedrete che anche per il vostro dispositivo arriverà.

Fonte

Informazioni su Nazareno Pisani

Appassionato di tecnologia, informatica ed anche videogiochi. Durante gli studi universitari mi sono imbattuto in OpenSUSE, la mia prima distribuzione GNU/Linux. Usata per parecchi anni, mi sono trasferito su Ubuntu, Debian e alla fine Linux Mint. Ma da quando ho saputo che Google avrebbe rilasciato il suo OS per smartphone basato sul kernel Linux, è stato amore a prima vista!

Potrebbe interessarti

poco logo

POCO F2 Pro teardown analitico da JRE

Quando si parla di un terminale economico, si pensa spesso ad uno smartphone che ci …